Separazione coppia di fatto con figli minorenni – Cambiando residenza potrò continuare a fruire delle agevolazioni prima casa di cui ho goduto finora?

Argomenti correlati:

Sto per separami dalla mia convivente e abbiamo due figli minorenni: per ovvi motivi vorrei lasciare a lei insieme ai miei due figli l’uso della casa familiare, di mia esclusiva proprietà, acquistata con il mutuo a me intestato e di cui ho beneficiato e beneficio di tutte le agevolazioni come prima casa e vorrei sapere come fare per poterle lasciare l’uso della casa e continuare a beneficiare di tali agevolazioni dopo aver tolto la mia residenza da tale appartamento.

Passiamo ad esaminare, innanzitutto, la possibilità di continuare a fruire, nella dichiarazione dei redditi, delle detrazioni fiscali per gli interessi passivi del mutuo.

Ebbene, per fruire di tali detrazioni non sussistono problemi anche dopo il suo cambio di residenza: infatti è ammessa la detrazione quando il mutuo sia stato impiegato per l’acquisto di un immobile adibito ad abitazione principale del contribuente, laddove per abitazione principale deve intendersi quella nella quale il contribuente o i suoi familiari dimorano abitualmente.

Pertanto, la detrazione spetta al contribuente acquirente e intestatario del contratto di mutuo, anche se l’immobile è adibito ad abitazione principale di un suo familiare (coniuge, figli, altri parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado).

Le eventuali agevolazioni cosiddette prima casa fruite al momento dell’acquisto dell’immobile (imposta di registro e imposte ipotecarie e catastali versate in misura fissa) si perdono e, di conseguenza, si dovranno versare le imposte risparmiate, gli interessi e una sanzione del 30% delle imposte stesse, se, e solo se, si procede ad alienare l’immobile prima che sia decorso un quinquennio dalla data dell’acquisto.

28 Agosto 2017 · Carla Benvenuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Risoluzione della donazione per mutuo consenso e decadenza delle agevolazioni fiscali per acquisto prima casa
Ho donato la casa di proprietà a uno dei miei figli e nello stesso giorno ne ho acquistata un'altra con le agevolazioni prima casa, ora trascorsi i 5 anni dalla donazione mio figlio vorrebbe vendere la casa ma agli acquirenti è stato rifiutato il mutuo proprio perché la casa è stata “donata”. Vorrei gentilmente sapere se rinunciando alla donazione con mutuo dissenso e tornando nuovamente proprietario dell'abitazione perderei le agevolazioni per l'acquisto della prima casa con relativo pagamento delle imposte, sanzioni e imu pur essendo trascorsi i 5 anni. ...

Se solo mia moglie vi trasferisce la residenza decadono comunque le agevolazioni fiscali cosiddette prima casa?
Io e mia moglie, in comunione dei beni, vorremmo acquistare la prima casa fruendo delle agevolazioni fiscali previste dalla legge. Io, per una serie di motivazioni, non potrò trasferire la residenza nell'immobile acquistato. Per non andare incontro ad un contenzioso e ad una eventuale revoca delle agevolazioni, vorrei sapere se è sufficiente il solo trasferimento della residenza di mia moglie. ...

Agevolazioni fiscali prima casa e trasferimento di residenza per avvio attività di lavoro in altro Comune
Nel Comune in cui attualmente risiedo ho acquistato un immobile con le agevolazioni prima casa: ho tuttavia deciso di trasferire altrove la mia attività e volevo sapere se posso riottenere le agevolazioni fiscali. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Separazione coppia di fatto con figli minorenni – Cambiando residenza potrò continuare a fruire delle agevolazioni prima casa di cui ho goduto finora?