Affittare un appartamento ai tempi del Coronavirus

Devo rimettere in affitto un appartamento che mi lascerà libero la precedente affittuaria, un’infermiera che va in Lombardia dato che le hanno offerto un contratto a tempo indeterminato) entro i primi di aprile.

Volevo chiedere, in regime delle attuali norme anti Corona Virus, se mi è consentito mostrare l’appartamento (ho un annuncio dove lo rendo disponibile per inizio maggio) ai futuri locatari, e se avrò magari problemi (dovendo chiedere le varie attestazioni di legge compresa quell’attestazione di conformità per avere la cedolare secca presso gli Uppi e la mia commercialista) a trovare uffici aperti e se potrò recarmici.

Nessuna eccezione alle norme attualmente in vigore per contrastare la pandemia da Coronavirus è concessa a chi, come lei, si trova nella condizione di dover locare un immobile per civili abitazioni.

Credo che troverà enormi difficoltà, qualora anche riuscisse a trovare qualcuno interessato alla locazione, ad ottenere le attestazioni richieste per fruire del regime fiscale della cedolare secca.

Il suggerimento è quello di rassegnarsi a lasciare sfitto l’appartamento per qualche mese, almeno fino a quando le acque non si saranno calmate.

27 Marzo 2020 · Piero Ciottoli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Ho debiti con Agenzia Entrate: posso affittare un appartamento di proprietà?
Ho attualmente debiti con l'Agenzia delle Entrate per 81 mila euro (totale da Cartelle esattoriali) e sono comproprietario con mia sorella di un appartamento (in cui ora risiedo) ereditato alla morte di nostra madre. Essendo personalmente in estrema difficoltà economica e senza lavoro (ISEE: 400 euro), d'intesa con mia sorella, avremmo pensato di affittare l'appartamento per consentirmi di avere un introito finanziario per far fronte al carovita (io andrei ad abitare in un piccolo appartamento di proprietà di mia sorella). Premesso che l'appartamento ereditato non è gravato da ipoteca, chiedo cortesemente un parere sulla possibilità di darlo in locazione pur ...

Spesa ai tempi del Coronavirus - Come procedere seguendo le regole ed evitando lo stress
Negli ultimi giorni ho trovato davvero molte difficoltà nel fare la spesa, trovando sempre code lunghissime e gente, sia del personale che acquirente, spesso esaurita e scontrosa. Ho provato a fare la spesa online ma le date di consegna sono troppo lontane. Insomma, che espedienti devo adottare per riuscire a fare una spesa senza stress? ...

Esecuzione dei lavori di ristrutturazione interrotta senza un apparente giustificato motivo - E l'appartamento è al momento inagibile
Il 06/07/2020 ho preso accordi con una Ditta Edile per ristrutturare un appartamento di proprietà: stabilita la somma totale dei lavori e i relativi anticipi in denaro, la Ditta inizia saltuariamente quanto concordato su ristrutturazione appartamento. La somma data in anticipo, pari a quasi la metà del totale, viene trascritta in forma privata con nostra firma, entrambi i contraenti con data, nome ditta e partita IVA della stessa. Arriviamo ad oggi, 23 settembre 2020: lavori interrotti e con disagi enormi, senza cucina e servizi igienici non mi è possibile entrare e vivere in questo appartamento. Quesito : posso chiedere risarcimento ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Affittare un appartamento ai tempi del Coronavirus