Sono un cattivo pagatore – Possibile l’accredito dello stipendio su un iban europeo?

Essendo un”cattivo pagatore”, nessuna banca mi consente di aprire un conto corrente. Ora mi trovo in un limbo, in cui anche trovando un lavoro non potrei né ricevere bonifici ne incassare assegni. Ho pensato di rivolgermi a fornitori di carte prepagate con IBAN. Anche in questo caso i gestori italiani non mi sono venuti incontro. L’unica carta senza limiti che sono riuscito ad attivare ha un IBAN non italiano. Nello specifico con suffisso MT (Malta). Il mio vecchio datore di lavoro non voleva assolutamente accreditare lo stipendio su questo conto, mentre l’agenzia per la quale inizierò a lavorare mi dice che lo farà “a mio rischio e pericolo”. A tutt’oggi non sono riuscito a trovare una risposta chiara.

La Repubblica di Malta è a tutti gli effetti membro dell’Unione Europea: ne consegue che un cittadino italiano può chiedere al proprio datore di lavoro ed ha il diritto di ottenere, senza poter (o dover) temere un diniego, l’accredito della propria retribuzione mensile sull’IBAN di un istituto di credito che risulti soggetto giuridico maltese.

11 Settembre 2017 · Simonetta Folliero

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

I creditori possono procedere al pignoramento di una carta prepagata con International Bank Account Number (IBAN)?
Come è noto la carte con IBAN sono anch'esse inserite nella anagrafe tributaria e rintracciabili dai creditori tramite l'istituto emittente, essendo trattate come se fossero un normale conto corrente. Nel caso di giacenza positiva, quali ulteriori problematiche e costi incontrerebbe il creditore Italiano nel pignorare il debitore italiano che possiede una carta prepagata estera, in confronto a quanto dovrebbe fare normalmente in Italia: -se la carta con iban è Svizzera (dopo il 2018)? -se la carta è con iban paese UE -se la carta è con iban extra UE ...

Rinegoziazione mutuo e segnalazione come cattivo pagatore
Vorrei chiedere alla stessa banca con la quale ho il mutuo (sempre pagato regolarmente) la rinegoziazione dello stesso per avere una rata di molto più bassa di quella attuale visto i tassi molto minori rispetto a quando stipulai il contratto di mutuo. La mia domanda è: essendo segnalato come cattivo pagatore in quanto per gravi difficoltà economiche non sono più riuscito a pagare un finanziamento, credete che possa ottenere la riduzione delle rate oppure la banca dovrà fare un nuovo contratto e quindi obbligatoriamente dovrà verificare l'iscrizione nelle varie Crif, Expedian, eccetera? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Sono un cattivo pagatore – Possibile l’accredito dello stipendio su un iban europeo?