Eredità – Quali obblighi si assume chi accetta?

Argomenti correlati:

A mia moglie è appena morto il nonno (la nonna non era più viva da tempo): nella casa lasciata dal nonno gli eredi sono mia moglie e due suoi fratelli (mia moglie ed i fratelli non hanno più la madre, figlia del nonno morto). In questa casa vive una figlia del nonno defunto.

Se mia moglie decidesse di rinunciare all’eredità del nonno, è esonerata da ogni obbligo che potrebbe avere verso la zia (figlia del nonno defunto) che vive in quella casa ? Obblighi sia materiali (ad esempio riparazioni straordinarie della casa, pagamenti di bollette, etc..) che anche diversi obblighi (es. eventuale badante o assistente alla zia che ora vive da sola nella casa)?

Se non è sufficiente rinunciare all’eredità per non ottemperare a obblighi nei confronti della zia, che provvedimento è possibile prendere per cautelare mia moglie e di conseguenza la mia famiglia ?

I coeredi, coloro, cioè, che accettano l’eredità di un loro congiunto, contribuiscono tra loro al pagamento dei debiti e dei pesi ereditari del defunto, in proporzione alle quote ereditarie che loro spettano.

Costituiscono pesi ereditari, in particolare, le spese funerarie nonché tutti i debiti che nascono in quanto correlati alla successione ereditaria.

L’articolo 433 del codice civile impone, indipendentemente dall’accettazione o dalla rinuncia dell’eredità lasciata da un ascendente comune, il dovere di prestare assistenza materiale al parente che si trova in stato di bisogno economico.

All’obbligo di prestare gli alimenti sono tenuti, nell’ordine:

  1. il coniuge;
  2. i figli legittimi o legittimati o naturali o adottivi e, in loro mancanza i discendenti prossimi, anche naturali (nipoti);
  3. i genitori e, in loro mancanza, gli ascendenti prossimi, anche naturali (nonni ); gli adottanti;
  4. i generi e le nuore;
  5. il suocero e la suocera;
  6. i fratelli e le sorelle germani o in subordine unilaterali.

11 Luglio 2018 · Carla Benvenuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Come rinunciare ad una eredità?
A mia moglie è appena morto il nonno (la nonna non era più viva da tempo): nella casa lasciata dal nonno gli eredi sono mia moglie e due suoi fratelli (mia moglie ed i fratelli non hanno più la madre, figlia del nonno morto). In questa casa vive una figlia del nonno defunto. Quali sono i passi necessari e le tempistiche da seguire per rinunciare all'eredità in questione? Rinunciando all'eredità è corretto che mia moglie non dovrà pagare nessuna tassa sulla parte di casa che le spetterebbe? Un'ultima domanda, mia moglie è stata contattata dalla banca per dare il benestare ...

Eredità e svuotamento conto corrente del nonno defunto - Come fare per sapere cosa è accaduto?
A mia moglie è appena morto il nonno (la nonna non era più viva da tempo): nella casa lasciata dal nonno gli eredi sono mia moglie e due suoi fratelli (mia moglie ed i fratelli non hanno più la madre, figlia del nonno morto). In questa casa vive una figlia del nonno defunto. I due fratelli di mia moglie insistono perchè mia moglie si rechi in banca a firmare per autorizzare il pagamento del funerale con il conto corrente del nonno, ma avendo scoperto che quest'ultimo contiene solo i soldi del funerale ci domandiamo dove sono finiti tutti gli altri. ...

E se il chiamato all'eredità non accetta e non rinuncia?
Non accettando e non rinunciando formalmente all'eredità, perderei il diritto ad accettare? Chi subentrerebbe al mio posto? Mia nipote, indicata come altro coerede nel testamento, oppure mia figlia erede in linea retta testamentaria? ...

Dove mi trovo?