Può un cittadino chiedere accesso agli atti che lo riguardano collezionati in anagrafe tributaria?

Un cittadino può richiedere all'Agenzia delle Entrate un accesso agli atti che la stessa conserva nell'anagrafe tributaria sulla propria posizione?

Come può farlo?

L'articolo 492 bis del codice di procedura civile regola le modalità di accesso del creditore all'anagrafe tributaria per ricercare, e quindi pignorare, i beni eventualmente posseduti dal debitore.

La norma citata, infatti, dispone sostanzialmente che su istanza del creditore procedente, il presidente del tribunale del luogo in cui il debitore risiede, verificato il diritto della parte istante a procedere ad esecuzione forzata, autorizza l'ufficiale giudiziario alla ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare.

L'ufficiale giudiziario, quindi, accede mediante collegamento telematico diretto ai dati contenuti nelle banche dati delle pubbliche amministrazioni. In particolare, nell'anagrafe tributaria, compreso l'archivio dei rapporti finanziari e negli archivi elettronici degli enti previdenziali, per l'acquisizione di tutte le informazioni rilevanti per l'individuazione dei crediti, riconducibili ai rapporti intrattenuti dal debitore con istituti di credito e datori di lavoro o committenti, da sottoporre ad esecuzione.

Concludendo, per l'accesso all'anagrafe tributaria, che viene comunque effettuato attraverso un ufficiale giudiziario, è necessario che il creditore abbia avviato azione esecutiva nei confronti del debitore e che sia stato autorizzato dal presidente del tribunale territorialmente competente previa verifica del diritto a procedere ad esecuzione forzata.

19 marzo 2017 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

accesso anagrafe tributaria
pignoramento

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero crediti: ora più semplice » Per l'ufficiale giudiziario sarà possibile la consultazione dell'Anagrafe Tributaria
Novità per quanto riguarda il recupero crediti: con la riforma della giustizia, sarà dato il via libera all'interrogazione dell'Anagrafe tributaria e dei conti correnti da parte del creditore. Se le innovazioni al processo di recupero crediti saranno approvate in via definita, per i debitori si prospetteranno tempi davvero duri. Infatti, ...
Cartella esattoriale di equitalia notificata a mezzo posta » L'Anagrafe Tributaria non prova il recapito
La prova della notifica, a mezzo posta, di una cartella esattoriale di Equitalia, non può pervenire dall'Anagrafe Tributaria. Gli atti tributari devono essere comunicati al contribuente nelle forme della notifica degli atti giudiziari. Di conseguenza, nel caso di notifica a mezzo posta, la prova dell'effettiva ricezione dell'atto è data dall'avviso ...
Accesso agli atti - ammissibile richiesta ostensione di atti relativi ad accertamento e riscossione
Il contribuente vanta un interesse concreto ed attuale all'ostensione di tutti gli atti relativi alle fasi di accertamento, riscossione e versamento, dalla cui conoscenza possano emergere vizi sostanziali procedimentali tali da palesare l'illegittimità totale o parziale della pretesa impositiva (in tal senso, l'articolo 22, comma 1, lettera b) l. numero ...
Pignoramento con modalità telematica » Ecco come i creditori accedono ai dati dei debitori attraverso PRA Inps ed Anagrafe Tributaria
Vi spieghiamo come, grazie alle recenti modifiche legislative, i creditori possono accedere telematicamente ai dati del debitore attravero PRA, Inps ed Anagrafe Tributaria. E' noto, purtroppo, oramai, che gli italiani ‘debitorì non hanno più alcun tipo di segreto né per le banche, né per il fisco. I creditori, infatti, grazie ...
Accesso agli atti - obblighi di ostensione per Equitalia e concessionari della riscossione
Per i concessionari della riscossione in generale e quindi anche, in particolare, per Equitalia, vige la norma dell'articolo 26 comma 4 del dpr 602 del 1973 che li obbliga a conservare per cinque anni la matrice o la copia della cartella con la relazione dell'avvenuta notifica o l'avviso del ricevimento ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca