Accesso al mutuo dopo aver regolato integralmente una sofferenza segnalata in CR (Centrale Rischi) della Banca d’Italia


Ho pagato per intero importo una sofferenza segnalata in cr, dopo quanto tempo posso fare richiesta di mutuo e se mi viene accettato?

Può provare a presentare un’istanza di prestito decorsi tre anni dalla data in cui ha sanato la sofferenza segnalata o, se antecedente, decorsi cinque anni dalla prima segnalazione.

Molti uffici preposti all’istruttoria per la concessione del credito di banche e finanziarie, non tutti, hanno la cattiva abitudine di segnare i nominativi dei cattivi pagatori appena censiti nelle centrali rischi pubbliche e private, in modo da costituire archivi permanenti (cosiddetti occulti) che non risentono degli oscuramenti imposti, dal codice etico e dalla normativa sul diritto all’oblio, alle banche dati ufficiali.

25 Maggio 2019 · Ornella De Bellis



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Accesso al mutuo dopo aver regolato integralmente una sofferenza segnalata in CR (Centrale Rischi) della Banca d’Italia