Causa vinta e risarcimento

la s.a.s di cui facevo parte con altri tre soci fino a poco tempo fa ha vinto finalmente una causa con un nostro cliente e contemporaneamente fornitore (nel senso che acquistavamo merci da lui e fornivamo delle consulenze).

La cifra comprensiva di spese legali si aggira intorno ei 34.000 euro e dopo la sentenza il nostro avvocato ha dovuto procedere dando corso all'istanza di pignoramento dei beni del debitore, in quanto non ha versato la somma.

Essendo l'altra parte una s.n.c., su quali beni viene effettuato il pignoramento (strumentali, personali…) e in quanto tempo possiamo riavere i nostri soldi?

Per i debiti sociali i soci di una società in nome collettivo rispondono con tutto il patrimonio personale e non soltanto con il proprio conferimento (responsabilità illimitata): inoltre i creditori della società, possono avviare, per l'intero ammontare dei loro crediti, azioni esecutive sul patrimonio di uno qualunque dei soci, i quali rispondono l'uno per l'altro (responsabilità solidale).

In pratica, ciò si riassume dicendo che la società in nome collettivo è una società di persone e nelle società di persone i soci rispondono illimitatamente e solidalmente per le obbligazioni sociali , cioè per i debiti contratti nell'esercizio dell'attività sociale.

Questo tipo di responsabilità nasce dal fatto che le società di persone non sono dotate di personalità giuridica e pertanto le obbligazioni sociali si ricollegano direttamente ai soci, che sono i veri debitori.

Tuttavia, pur non esistendo un soggetto collettivo al quale riferire la titolarità dei beni sociali, queste società sono dotate di una certa autonomia patrimoniale, nel senso che i beni sociali, essendo destinati allo svolgimento dell'attività comune, formano un complesso distinto dal patrimonio personale dei soci, e su tali beni dovranno rivalersi in prima istanza i creditori della società.

L'autonomia patrimoniale viene pertanto a mitigare la responsabilità dei soci, i quali godono del cosiddetto“beneficio della preventiva escussione del patrimonio sociale”: i creditori sociali dovranno quindi cercare di soddisfarsi dapprima sui beni sociali e soltanto se questi risulteranno insufficienti potranno aggredire i beni personali dei soci.

Nelle società di persone, dunque, la responsabilità dei soci è limitata e solidale ma sussidiaria: essa scatta soltanto se il patrimonio sociale è insufficiente a pagare i creditori sociali.

Concludendo, i suoi debitori possono pretendere che vengano usati prima i beni della società e che solo se essi non sono sufficienti a pagare i debiti venga intaccato ii loro patrimonio personale.

11 settembre 2011 · Simone di Saintjust

Approfondimenti e integrazioni dal blog

L'avvocato sbaglia e fa perdere la causa? - Nessun risarcimento per il cliente
La responsabilità dell'avvocato non può affermarsi per il solo fatto del suo non corretto adempimento dell'attività professionale, occorrendo verificare se l'evento produttivo del pregiudizio lamentato dal cliente sia riconducibile alla condotta del primo, se un danno vi sia stato effettivamente ed, infine, se, ove questi avesse tenuto il comportamento dovuto, ...
Istanza di conversione del pignoramento - Il debitore deve prestare la massima attenzione a rimborsare integralmente il credito azionato
L'articolo 495, primo comma, del codice di procedura civile consente al debitore sottoposto ad esecuzione di sostituire alle cose o ai crediti pignorati una somma di denaro pari, oltre alle spese di esecuzione, all'importo dovuto al creditore pignorante e ai creditori intervenuti, comprensivo del capitale, degli interessi e delle spese. ...
Pignoramento immobiliare dalla banca » Come liberare un singolo bene
Nell'ambito di una procedura di pignoramento, ad esempio immobiliare, già avvenuta è possibile liberare un singolo bene presente nell'abitazione, dietro pagamento? Come funziona questa procedura? Scopriamolo nel prosieguo dell'articolo. La legge consente al creditore di azionare il procedimento di esecuzione forzata per il recupero coattivo dei propri crediti, siano essi ...
Pignoramento a casa
Il mio compagno ha un problema con un debito nei confronti di un privato. Qualche anno fa la persona che aveva fatto il prestito ha minacciato il mio compagno, c'era stata una conseguente denuncia in seguito ritirata per accordo vervale di entrambe le parti a patto che anche il debito ...
Pignoramento dei beni mobili in comodato all'inquilino
Contratto di comodato e debiti dell'affittuario: esiste la possibilità che un ufficiale giudiziario effettui il pignoramento dei beni dell'inquilino, anche se sono di proprietà del padrone di casa? La normativa vigente, avvalorata da giurisprudenza consolidata, ritiene che il creditore possa tranquillamente procedere ad un pignoramento mobiliare anche quando i beni ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca