Fermo amministrativo su auto senza la quale non posso lavorare - a chi rivolgersi?

Ho una posizione debitoria nei confronti di Equitalia e un fermo amministrativo in corso e senza l'auto non posso andare a lavorare.

Causa mancato pagamento di 8 rate mi hanno revocato la rateizzazione.

Il totale debito ammonta a 27 mila euro.

Ho una casa contestata con mia moglie.

Non posso permettermi un parere legale.

Allo sportello Equitalia mi hanno detto che l'unica soluzione al mio problema è pagare tutto e basta.

Detto e premesso tutto ciò, a chi può rivolgersi un cittadino?

Ci sono delle associazioni dei consumatori?

In una precedente domanda a cui è stata data una risposta, non riesco a rispondere alla gentile persona che mi ha risposto. Perché?

Credo ci sia poco da fare nella situazione in cui si trova, purtroppo. Nessuna associazione di consumatori può aiutarla, se il fermo amministrativo è già stato disposto e la rateizzazione revocata.

C'è solo un caso in cui è possibile far annullare il fermo amministrativo: il debitore deve dimostrare che il veicolo è strumento di lavoro (agenti di commercio, ad esempio). Naturalmente, l'eccezione non vale se l'automobile serve per lo spostamento da casa a luogo di lavoro.

Per quanto riguarda l'impossibilità di replicare alle risposte, si tratta di una policy adottata dallo staff.

12 febbraio 2015 · Giorgio Martini

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Fermo amministrativo » No se l'auto serve per lavorare
Non va disposto il fermo amministrativo sui veicoli dell'impresa che sono strumentali all'attività svolta, dal momento che, senza di essi, il debitore non è in grado di produrre la liquidità necessaria per pagare i crediti vantati dal Fisco. A precisarlo è anche la sentenza 131/50/2013 della Ctr della Lombardia , ...
Fermo amministrativo sul veicolo di proprietà del debitore – Se già iscritto si potrà ottenere la sospensione del provvedimento chiedendo la rateazione del debito e pagando la prima rata
Equitalia, ricevuta la richiesta di rateazione, può iscrivere ipoteca sull'immobile di proprietà del debitore o disporre il fermo amministrativo sul suo veicolo, solo nel caso di mancato accoglimento della richiesta, ovvero di decadenza dal beneficio della rateazione che si verifica se non pagano 5 rate anche non consecutive. Tuttavia, prosegue ...
Fermo amministrativo fuori tempo massimo » Equitalia deve risarcire il debitore
Equitalia è tenuta al risarcimento dei danni per il fermo amministrativo iscritto sull'auto nonostante il credito da recuperare sia ormai prescritto. A deciderlo sono stati i giudici della Ctp di Campobasso i quali, con la sentenza numero 182/1/2013, hanno riconosciuto quello che in gergo tecnico si chiama danno da lite ...
Equitalia: dalle cartelle esattoriali al pignoramento dello stipendio passando per il fermo amministrativo » Breve guida alla riscossione coattiva esattoriale
Breve guida alla riscossione e al pignoramento esattoriale, cominciando dalle cartelle esattoriali fino al pignoramento degli stipendi passando per il fermo amministrativo: tutto ciò che equitalia può, e non può fare, sottolineando le tutele del cittadino. Nell'articolo che segue, vi forniremo una breve guida riguardante tutto ciò che concerne la ...
Fermo amministrativo » A quale giudice presentare il ricorso?
Fermo amministrativo: sia l'iscrizione che il preavviso, nell'ipotesi di un ricorso, sono impugnabili di fronte alla Commissione Tributaria solo se il credito ha natura tributaria. Grazie alle modifiche apportate dal decreto del fare il fermo amministrativo, iscritto da Equitalia sull'autovettura di un contribuente moroso verso lo Stato, può essere impugnato ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca