Indice del post quando i fornitori possono sospendere l'utenza d'energia di luce e gas

Qual è la prassi, in caso di morosità (del consumatore) per il pagamento di bollette di luce o gas, che il fornitore, o il distributore, di energia deve rispettare prima di procedere al distacco dell'utenza? La crisi sta mettendo a dura prova i consumatori italiani, tanto che dai dati ufficiali diramati in merito, il numero delle utenze in morosità continua ad aumentare in maniera vertiginosa. Ben diciotto milioni risultano essere gli utenti morosi in Italia a fine giugno 2015, dato a dir poco allarmante. Oggigiorno, i pagamenti delle utenze domestiche sono dei problemi di ordinaria amministrazione, che possono diventare, [ ... leggi tutto » ]

Quando si diventa morosi, ovvero inadempienti verso un fornitore di energia elettrica o gas: in pratica, quando il consumatore rischia il distacco dell'utenza? La morosità, subentra nel momento in cui il pagamento della bolletta del gas o dell’energia elettrica avviene oltre il termine di scadenza. Il gestore in questi casi può infatti richiedere al cliente una cifra aggiuntiva che viene elaborata aggiungendo il 3,5% per il periodo intercorso fra la scadenza della bolletta e l’avvenuto pagamento. Tale percentuale è fissata dalla Banca Centrale Europea, quindi è invariata per tutti i gestori della distribuzione di gas. Oltre a questa percentuale [ ... leggi tutto » ]

Qual è la procedura legittima che consente l’interruzione della fornitura di energia per quanto riguarda i morosi di bollette elettriche e del gas: ecco fino a che punto si possono spingere i fornitori. Le modalità con cui il gestore può procedere al distacco della fornitura elettrica o di gas per morosità, per una bolletta pagata in ritardo, sono regolamentate dalle disposizioni per il mercato della vendita al dettaglio di energia elettrica e di gas naturale in materia di costituzione in mora. Le regole, riguardano per esempio l’obbligo dei gestori di inviare una raccomandata di messa in mora al cliente [ ... leggi tutto » ]

Non si può procedere a distacchi di energia per morosità se prima la società fornitrice non invia una raccomandata e/o non risponde al reclamo del consumatore. Nel caso di bollette non pagate, la società fornitrice non può sospendere la fornitura senza prima aver inviato una raccomandata al cliente: la comunicazione deve contenere la messa in mora, assieme alla nuova data di pagamento, ed alla data a partire dalla quale potrà essere distaccato il servizio (che non potrà essere mai cessato prima che siano trascorsi 3 giorni dal termine per il versamento). La procedura è obbligatoria per tutte le insolvenze, [ ... leggi tutto » ]

Quali sono le tempistiche a cui devono attenersi le società fornitrici di energia elettrica e gas prima di procedere al distacco dell'utenza? Le regole in materia di morosità in bolletta, prevedono tempistiche certe, congrue e documentate, per la determinazione del termine ultimo di pagamento, dopo l’avviso della costituzione in mora, nonché per il successivo avviso di distacco fornitura, nel caso in cui l’utente prolungasse la propria morosità in bolletta. In particolare, se il cliente non paga entro la scadenza indicata sulla bolletta, il venditore è tenuto a inviare l’avviso di costituzione in mora tramite lettera raccomandata dove la data [ ... leggi tutto » ]

Se il fornitore non rispetta le regole elencate nei paragrafi precedenti, il cliente/consumatore ha diritto a degli specifici indennizzi: vediamo quali. Qualora le tempistiche non venissero rispettate da parte dei fornitori, i clienti hanno diritto a ricevere automaticamente degli indennizzi accreditati direttamente in bolletta. In particolare, nel caso in cui il fornitore proceda alla sospensione del servizio senza aver inviato al cliente la comunicazione della costituzione di morosità, dovrà corrispondergli un indennizzo pari a 30 euro. Se la raccomandata fosse stata correttamente inviata, ma il fornitore abbia proceduto alla sospensione della fornitura senza rispettare le tempistiche previste, l’indennizzo da [ ... leggi tutto » ]

Quando ormai il distacco dell'utenza è già avvenuto, bisogna correre ai ripari: ecco come farsi riattivare la fornitura di energia. Se la nostra fornitura di energia elettrica o gas è stata sospesa per morosità per poterla riattivare bisogna per prima cosa procedere al pagamento delle somme dovute. E’ da considerare che la sospensione può avvenire attraverso la chiusura dell’utenza nella sua totalità o attraverso la riduzione della potenza della fornitura del 15%. Questa differenza viene applicata dal gestore in caso le condizioni tecniche lo consentano e in caso tale evenienza sia contemplata dal contratto. Una volta pagato è opportuno [ ... leggi tutto » ]

Vi spieghiamo come tentare di non incorrere nella morosità grazie alla rateizzazione delle bollette e alla domiciliazione bancaria delle utenze. La disattivazione dell’utenza si può evitare, quando i pagamenti sono dovuti, grazie alla rateizzazione: tuttavia, essendovi tempistiche molto brevi anche per richiedere il saldo in più tranche, anche questo diritto viene vanificato, nella pratica. Fortunatamente, grazie a una nuova circolare dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas ed il sistema idrico, è previsto un allungamento dei tempi per il pagamento a rate, ed una semplificazione delle procedure: infatti, la rateizzazione potrà essere chiesta entro 10 giorni dalla scadenza della bolletta, [ ... leggi tutto » ]

19 agosto 2015 · Gennaro Andele

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Morosità per forniture di energia elettrica » Informazioni utili
In questo articolo parleremo di tutti i problemi cui si va incontro in caso di morosità per la fornitura di energia elettrica, ovvero, quando non si paga o si paga in ritardo una bolletta della luce. Forniremo, inoltre, alcune dritte e informazioni su come potersi tutelare in caso di distacco ...
Morosità per bollette di energia elettrica e del gas » Diritti e doveri dei consumatori
In tema di bollette elettriche e del gas, cosa possono fare le compagnie fornitrici in caso di morosità del cliente: e quali sono i confini che non possono oltrepassare? E' prassi comune l'addebito, da parte delle società fornitrici di energia elettrica e gas, di importi in fattura genericamente indicati come ...
Come avviene il recupero del credito scaduto per le forniture di energia elettrica e gas
Le procedure di recupero del credito scaduto sono sostanzialmente identiche per le forniture di energia elettrica e gas: all'invio di un sollecito (phone collection per importi medio-bassi o con raccomandata per importi superiori a 150 euro) segue l'inoltro della raccomandata di costituzione in mora con preavviso di sospensione della fornitura ...
Contratto per la fornitura di energia elettrica attivato con vocal ordering senza l'invio successivo del contratto? » Scatta il risarcimento danni per il consumatore
Scatta il risarcimento danni non patrimoniale per il consumatore a cui sia stato attivato un contratto per la fornitura di energia elettrica con la tecnica del vocal ordering, ma senza il successivo invio del contratto scritto. Cominciamo dicendo che per vocal ordering si intende l'acquisizione del consenso attraverso la registrazione ...
Distacco della fornitura di energia elettrica senza preavviso? » Scatta il risarcimento danni
Il distacco, da parte del fornitore, dell'erogazione di energia elettrica senza preavviso, e senza la prova documentale di un contratto, determina una responsabilità extracontrattuale del gestore. In questo caso, il consumatore ha diritto al risarcimento danni non patrimoniale. Ciò è quanto si evince dalla sentenza 334/2014, emessa dal giudice di ...

Spunti di discussione dal forum

Distacco energia con avviso mai ricevuto
Ho subito il distacco dell'energia elettrica in data 10/12/2014: ho contattato il fornitore (ENEL) e dopo aver ricevuto i dati ho subito effettuato il pagamento (90,12 €). La scadenza della bolletta era il 24/10/2014. Mai ricevuta. L'operatore mi ha comunicato che in data 11/11/2014 è stata inviata una raccomandata presso…
Distacco per morosita’ della fornitura gas
Mi trovo a scrivervi per chiedervi un aiuto in merito al distacco della fornitura gas presso la mia abitazione in quanto morosa di alcune bollette, ad oggi 1 giugno sono 3 mesi che non ho gas a casa. Ho chiesto all'ufficio dell'Aemme Energia se c'era un modo per dilazionare e…
Un vecchio fornitore di energia elettrica mi scrive per email che domani resterò senza corrente
Ieri ho ricevuto un email da un mio vecchio fornitore di corrente elettrica dove mi informa che visto che non ho risposto ad una loro lettera dove mi intimavano di pagare una bolletta oramai scaduta da aprile, se non pagherò detto importo entro domani alle ore 13 provvederanno al distacco.…
Morosità per bollette fornitura luce – Distacco in tempo record: è normale?
Da tempo, per problemi economici e per sopravvivere, non sto più pagando la bolletta della luce: così, la compagnia fornitrice mi ha inviato la classica raccomandata con cui intimava di pagare prima di procedere al distacco. La cosa strana però, è che appena 7 giorni dopo che ho ricevuto la…
Cmor – Corrispettivo di MORosità per le forniture di energia elettrica
Ho letto che, in base ad una sentenza del TAR Lombardia risalente al 2013, il Cmor non sarebbe stato più indicato in fattura ma io lo ritrovo in bolletta Enel. Il problema è che Edison (fornitore precedente di Energia Elettrica) richiede quanto devo loro anche per conto proprio con continue…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post quando i fornitori possono sospendere l'utenza d'energia di luce e gas. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Quando i fornitori possono sospendere l'utenza d'energia di luce e gas Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 19 agosto 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 19 agosto 2015 Classificato nella categoria tutela consumatori - acqua luce e gas Inserito nella sezione tutela consumatori.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Vuoi fare una domanda?