Indice del post il diritto dei superstiti alle pensioni di reversibilità e indiretta

Pensione di reversibilità e pensione indiretta ai superstiti - Di cosa si tratta

In caso di morte del titolare di pensione (vecchiaia, anticipata, anzianità, inabilità e invalidità), nasce il diritto alla reversibilità per alcuni familiari superstiti che individueremo più precisamente nel prosieguo dell'articolo. Anche i superstiti del lavoratore deceduto e non ancora pensionato hanno diritto alla pensione di reversibilità, che assume però la denominazione di pensione indiretta. Tuttavia è necessario che il lavoratore deceduto abbia maturato complessivamente 15 anni di contribuzione; oppure 5 anni di contribuzione di cui almeno 3 anni nel quinquennio precedente la data del decesso. I superstiti del titolare di assegno ordinario di invalidità sono considerati quali superstiti di [ ... leggi tutto » ]

La pensione di reversibilità e la pensione indiretta per il coniuge (anche separato) superstite

Il coniuge superstite (anche separato) cessa dal diritto al trattamento pensionistico di reversibilità o indiretto se passa a nuove nozze. Anche il coniuge separato ha diritto al trattamento pensionistico previsto per i superstiti. In particolare, in caso di addebito della separazione, il coniuge separato superstite avrà diritto alla pensione solo nel caso in cui risulti titolare di assegno di mantenimento stabilito dal tribunale. Per le pensioni aventi decorrenza 1° gennaio 2012 è prevista una riduzione dell’aliquota percentuale, rispetto alla disciplina generale, nei casi in cui il matrimonio sia stato contratto ad un’età del pensionato superiore a 70 anni; la [ ... leggi tutto » ]

La pensione di reversibilità e la pensione indiretta per il coniuge divorziato superstite

In caso di morte dell’ex coniuge e in assenza di un coniuge superstite avente i requisiti di reversibilità, il coniuge rispetto al quale è stata pronunciata sentenza di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio ha diritto, se non passato a nuove nozze e sempre che sia titolare dell’assegno divorzile, alla pensione di reversibilità, sempre che il rapporto da cui trae origine il trattamento pensionistico sia anteriore alla sentenza. In pratica il coniuge divorziato superstite ha diritto alla pensione di reversibilità o indiretta in presenza delle seguenti condizioni: abbia la titolarità dell’ assegno periodico divorzile. Al riguardo, [ ... leggi tutto » ]

La pensione di reversibilità e la pensione indiretta per i figli superstiti

Hanno diritto alla pensione di reversibilità o alla pensione indiretta i figli superstiti (ed i soggetti ad essi equiparati) che alla data di decesso del lavoratore o del pensionato non abbiano superato il 18° anno di età o, indipendentemente dall’età, siano riconosciuti inabili al lavoro e a carico del genitore al momento del decesso di quest’ultimo. Sono equiparati ai figli del pensionato o del lavoratore che abbia versato i necessari contributi: i figli adottivi e affiliati del lavoratore deceduto; i figli del deceduto riconosciuti o giudizialmente dichiarati; i figli non riconoscibili dal deceduto per i quali questi era tenuto [ ... leggi tutto » ]

La pensione di reversibilità e la pensione indiretta per i figli superstiti studenti

Per i figli superstiti studenti che non prestino lavoro retribuito e a carico del genitore defunto al momento della morte, il limite di 18 anni è elevato a 21 anni in caso di frequenza di scuola media o professionale e a tutta la durata del corso di laurea, ma non oltre al 26° anno di età, in caso di frequenza dell’Università. Sono considerati studenti, ai fini della concessione della pensione di reversibilità o indiretta, i figli superstiti del pensionato o del lavoratore deceduto che alla data del decesso hanno un’età compresa tra i 18 e i 21 anni e [ ... leggi tutto » ]

La pensione di reversibilità e la pensione indiretta per i genitori in assenza di coniuge superstite e figli

In assenza del coniuge e dei figli o se, pur esistendo essi non abbiano diritto alla pensione ai superstiti, il diritto al trattamento pensionistico di reversibilità o indiretto è riconosciuto ai genitori del lavoratore o pensionato che al momento della morte di quest’ultimo: abbiano compiuto il 65° anno di età; non siano titolari di pensione diretta o indiretta; siano a carico del lavoratore deceduto Il genitore che, dopo il conseguimento del trattamento pensionistico ai superstiti, diventa beneficiario di un’altra pensione, perde il diritto alla pensione ai superstiti con effetto dal primo giorno del mese successivo a quello di decorrenza [ ... leggi tutto » ]

La pensione di reversibilità e la pensione indiretta per fratelli celibi e sorelle nubili in assenza di coniuge superstite e figli

In assenza del coniuge, dei figli o del genitore o se, pur esistendo essi non abbiano diritto alla pensione ai superstiti, il diritto al trattamento pensionistico di reversibilità o indiretto è riconosciuto ai fratelli celibi e sorelle nubili del lavoratore o pensionato che al momento della morte di quest’ultimo: siano inabili al lavoro; non siano titolari di pensione diretta o indiretta; siano a carico del lavoratore deceduto. Il fratello celibe o la sorella nubile che, dopo il conseguimento del trattamento pensionistico ai superstiti, diventa beneficiario/a di altra pensione, perde il diritto alla pensione ai superstiti con effetto dal primo [ ... leggi tutto » ]

Misura della pensione di reversibilità e della pensione indiretta ai superstiti che ne hanno diritto

La pensione ai superstiti decorre dal primo giorno del mese successivo a quello del decesso del pensionato o del lavoratore con sufficienti versamenti contributivi e spetta in una quota percentuale della pensione già liquidata o che sarebbe spettata al lavoratore deceduto. Le aliquote di reversibilità sono stabilite nelle seguenti misure: coniuge solo: 60%; coniuge e un figlio: 80%; coniuge e due o più figli: 100%. Qualora abbiano diritto a pensione soltanto i figli, ovvero i genitori o i fratelli o sorelle, le aliquote di reversibilità sono le seguenti: un figlio: 70%; due figli: 80%; tre o più figli: 100%; [ ... leggi tutto » ]

20 novembre 2015 · Simone di Saintjust

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post il diritto dei superstiti alle pensioni di reversibilità e indiretta. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Il diritto dei superstiti alle pensioni di reversibilità e indiretta Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 20 novembre 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 14 gennaio 2018 Classificato nella categoria lavoro e pensioni Inserito nella sezione lavoro, pensioni, famiglia separazione e divorzio, Isee.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca