Indice del post il diritto di recesso per contratti stipulati a distanza

Per i contratti e per le proposte contrattuali perfezionate a distanza, il consumatore ha diritto di recedere senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni lavorativi. Il diritto di recesso si esercita con l'invio di una comunicazione scritta alla sede del professionista mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento. La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex, posta elettronica e fax, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto ore successive; la raccomandata si intende spedita in tempo utile se consegnata [ ... leggi tutto » ]

Per i contratti stipulati a distanza, il termine per l'esercizio del diritto di recesso decorre: per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore ove siano stati soddisfatti gli obblighi di informazione o dal giorno in cui questi ultimi siano stati soddisfatti, qualora ciò avvenga dopo la conclusione del contratto purché non oltre il termine di tre mesi dalla conclusione stessa; per i servizi, dal giorno della conclusione del contratto o dal giorno in cui siano stati soddisfatti gli obblighi di informazione, qualora ciò avvenga dopo la conclusione del contratto purché non oltre il termine di [ ... leggi tutto » ]

Con la ricezione da parte del professionista della comunicazione di esercizio del diritto di recesso, le parti sono sciolte dalle rispettive obbligazioni derivanti dal contratto o dalla proposta contrattuale. Qualora sia avvenuta la consegna del bene il consumatore è tenuto a restituirlo o a metterlo a disposizione del professionista o della persona da questi designata, secondo le modalità ed i tempi previsti dal contratto. Il termine per la restituzione del bene non può comunque essere inferiore a dieci giorni lavorativi decorrenti dalla data del ricevimento del bene. Ai fini della scadenza del termine la merce si intende restituita nel [ ... leggi tutto » ]

E' un contratto a distanza, il contratto avente per oggetto beni o servizi stipulato tra un professionista e un consumatore nell'ambito di un sistema di vendita o di prestazione di servizi a distanza organizzato dal professionista che, per tale contratto, impiega esclusivamente una o più tecniche di comunicazione a distanza fino alla conclusione del contratto, compresa la conclusione del contratto stesso. Si indica come tecnica di comunicazione a distanza, qualunque mezzo che, senza la presenza fisica e simultanea del professionista e del consumatore, possa impiegarsi per la conclusione del contratto tra le dette parti. Si intende per operatore di [ ... leggi tutto » ]

Restano esclusi dalle norma indicate i contratti a distanza: relativi ai servizi finanziari; conclusi tramite distributori automatici o locali commerciali automatizzati; conclusi con gli operatori delle telecomunicazioni impiegando telefoni pubblici; relativi alla costruzione e alla vendita o ad altri diritti relativi a beni immobili, con esclusione della locazione; conclusi in occasione di una vendita all'asta. Inoltre, il diritto di recesso e le norme sugli obblighi di informazione non si applicano: ai contratti di fornitura di generi alimentari, di bevande o di altri beni per uso domestico di consumo corrente forniti al domicilio del consumatore, al suo luogo di residenza [ ... leggi tutto » ]

In tempo utile, prima della conclusione di qualsiasi contratto a distanza, il consumatore deve ricevere le seguenti informazioni: identità del professionista e, in caso di contratti che prevedono il pagamento anticipato, l'indirizzo del professionista; caratteristiche essenziali del bene o del servizio; prezzo del bene o del servizio, comprese tutte le tasse e le imposte; spese di consegna; modalità del pagamento, della consegna del bene o della prestazione del servizio e di ogni altra forma di esecuzione del contratto; esistenza del diritto di recesso o di esclusione dello stesso, ai sensi dell'articolo 55, comma 2; modalità e tempi di restituzione [ ... leggi tutto » ]

2 febbraio 2013 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Diritto di recesso » Cosa è e quando è esercitabile?
Vorrei avere delle informazioni riguardo al diritto di recesso per un bene acquistato sul web. In pratica ho comprato in un negozio online, due giorni fa un laptop, risultato poi molto rumoroso. C’è da dire che non si tratta di un pc difettoso, ma il rumore fa parte proprio delle ...
Il diritto di recesso per contratti stipulati fuori dei locali commerciali
Per i contratti e per le proposte contrattuali a distanza, il consumatore ha diritto di recedere senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni lavorativi. Il diritto di recesso si esercita con l'invio di una comunicazione scritta alla sede del professionista mediante lettera raccomandata ...
Contratti a distanza » Nuove disposizioni per penali e costi di disattivazione
Da giugno 2014 cambieranno molte disposizioni riguardo alla normativa di applicazione sui contratti a distanza. Novità su penali, costi di disattivazione, diritto di recesso e molto altro. Vi aggiorniamo sulle principali novità in materia di contratti a distanza contenute in un decreto del Consiglio dei Ministri e che saranno operative ...
Il recesso di pentimento dal contratto di credito - 14 giorni per esercitarlo
Il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni di calendario per recedere dal contratto di credito collegato all'acquisto di un bene senza dare alcuna motivazione. Tale periodo di recesso ha inizio: il giorno della conclusione del contratto di credito; il giorno in cui il consumatore riceve il prospetto con ...
Contratti stipulati fra consumatori e professionisti » La suprema corte fa chiarezza
Nelle controversie tra consumatore e professionista, la competenza territoriale è esclusivamente quella del giudice del luogo della sede o del domicilio elettivo del consumatore; è vessatoria la clausola che individui come sede del foro competente una diversa località. Le direttive comunitarie che vietano clausole abusive nei contratti stipulati con i ...

Spunti di discussione dal forum

Addebito dei costi di attivazione anche con recesso effettuato entro 14 giorni
A Ottobre 2015 ho sottoscritto un contratto con un operatore per la fornitura del servizio adsl: ho poi esercitato il mio diritto di recesso entro le due settimane dall'attivazione del sevizio in quanto non ritenevo adeguate le prestazioni fornite. Il contratto e' stato correttamente rescisso e non mi e' stato…
Recesso da fideiussione bancaria
Ho comunicato il recesso da una fideiussione prestata a favore di una banca in quanto quest'ultima in presenza di grave situazione economico/finanziaria del debitore non esercita il suo potere di recesso (previsto in contratto) chiedendo l'immediata restituzione del debito residuo. La banca mi nega il recesso. Cosa posso fare?
Recesso contratto telefonia con penale
Ho recesso erroneamente un contratro di telefonia con penale spinto da un servizio clienti pressante che mi ha comunicato che a scadenza avrei perso il numero di telefono. Ho fatto la portabilità verso un altro operatore a 7 gg dalla scadenza e mi hanno mandato 245 euro da pagare. Se…
Contenzioso con fastweb per addebito dovuto a recesso anticipato
Nei primi giorni di dicembre 2013 ho sottoscritto, via telefono, un contratto adsl + fisso con fastweb, migrando da telecom: in data 24/12/13 parte la fornitura del servizio. L'operatore, all'atto della sottoscrizione, mi aveva detto che la promozione sarebbe durata un anno e che prima della scadenza avrei dovuto chiamare…
Evasione fiscale?
Essendo uscito indenne da una tentata truffa sto cercando le cose che potranno aiutarmi per una denuncia-querela. Ho cercato di acquistare una playstation per mio figlio da un negozio fisico che vende anche online, mi e' stato richiesto un bonifico anticipato a nome e sul conto del titolare dell'attivita'. Quando,dopo…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post il diritto di recesso per contratti stipulati a distanza. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Il diritto di recesso per contratti stipulati a distanza Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 2 febbraio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - contenzioso con professionisti sovraindebitamento e piano del consumatore Inserito nella sezione tutela consumatori.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca