Indice del post diritto di recesso » cosa è e quando è esercitabile?

Vorrei avere delle informazioni riguardo al diritto di recesso per un bene acquistato sul web. In pratica ho comprato in un negozio online, due giorni fa un laptop, risultato poi molto rumoroso. C’è da dire che non si tratta di un pc difettoso, ma il rumore fa parte proprio delle sue caratteristiche. Vorrei riportarlo indietro al negoziante e cambiarlo con uno più silenzioso: è possibile farlo? In questo caso esiste il diritto di recesso? Potete darmi qualche informazione in più su questa facoltà [ ... leggi tutto » ]

Il Codice del Consumo ha riconosciuto al consumatore, per i contratti conclusi a distanza e fuori dai locali commerciali, il diritto di recedere unilateralmente dal contratto stipulato per l'acquisto di beni e servizi. Il diritto di recesso consiste nella facoltà concessa al consumatore di poter unilateralmente sciogliere il vincolo contrattuale restituendo il bene acquistato, o revocando l'ordine e conseguentemente ottenendo la restituzione del prezzo pagato. Questa forma di recesso unilaterale presenta connotati assolutamente singolari e non comuni alle ordinarie categoria disciplinate dal codice civile, secondo cui, viceversa, salvo i casi di inadempimento, il recesso è possibile solo ove entrambe [ ... leggi tutto » ]

31 ottobre 2013 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Il diritto di recesso per contratti stipulati a distanza
Per i contratti e per le proposte contrattuali perfezionate a distanza, il consumatore ha diritto di recedere senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni lavorativi. Il diritto di recesso si esercita con l'invio di una comunicazione scritta alla sede del professionista mediante lettera ...
Il diritto di recesso per contratti stipulati fuori dei locali commerciali
Per i contratti e per le proposte contrattuali a distanza, il consumatore ha diritto di recedere senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni lavorativi. Il diritto di recesso si esercita con l'invio di una comunicazione scritta alla sede del professionista mediante lettera raccomandata ...
Il recesso di pentimento dal contratto di credito - 14 giorni per esercitarlo
Il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni di calendario per recedere dal contratto di credito collegato all'acquisto di un bene senza dare alcuna motivazione. Tale periodo di recesso ha inizio: il giorno della conclusione del contratto di credito; il giorno in cui il consumatore riceve il prospetto con ...
Acquisto online di merce deteriorata » Come comportarsi?
Vorrei chiedervi una mano su una situazione particolare: ho acquistato, tramite un noto sito Internet, delle scarpe ad un ottimo prezzo. Il problema è che, all'atto del ricevimento, ho scoperto che sicuramente erano già state usate, visto che erano vistosamente deteriorate. Inoltre, la suola era anche consumata. Posso contestare la ...
Contratto di risparmio edilizio - In caso di recesso il diritto di stipula va restituito al cliente
Il contratto di risparmio edilizio (cd. Bausparvertrag) costituisce una particolare forma di mutuo immobiliare, sorta in Germania e disciplinata dalla legge tedesca. In particolare, il regolamento contrattuale si articola in due fasi, una di accumulo e una successiva di mutuo, secondo uno schema che consente al cliente di accumulare, in ...

Spunti di discussione dal forum

Recesso da fideiussione bancaria
Ho comunicato il recesso da una fideiussione prestata a favore di una banca in quanto quest'ultima in presenza di grave situazione economico/finanziaria del debitore non esercita il suo potere di recesso (previsto in contratto) chiedendo l'immediata restituzione del debito residuo. La banca mi nega il recesso. Cosa posso fare?
Addebito dei costi di attivazione anche con recesso effettuato entro 14 giorni
A Ottobre 2015 ho sottoscritto un contratto con un operatore per la fornitura del servizio adsl: ho poi esercitato il mio diritto di recesso entro le due settimane dall'attivazione del sevizio in quanto non ritenevo adeguate le prestazioni fornite. Il contratto e' stato correttamente rescisso e non mi e' stato…
Diritto di recesso negato per cambio bracciale – Il comportamento del venditore può essere sanzionato?
Per il mio trentaseiesimo compleanno, alcuni miei amici mi hanno regalato un bracciale, di una nota marca. Purtroppo, come spesso accade in questi casi, l'oggetto era troppo grande per il mio polso, così i miei amici mi hanno dato lo scontrino in caso volessi cambiarlo con qualcos'altro di mio piacimento.…
Recesso contratto telefonia con penale
Ho recesso erroneamente un contratro di telefonia con penale spinto da un servizio clienti pressante che mi ha comunicato che a scadenza avrei perso il numero di telefono. Ho fatto la portabilità verso un altro operatore a 7 gg dalla scadenza e mi hanno mandato 245 euro da pagare. Se…
Contenzioso con fastweb per addebito dovuto a recesso anticipato
Nei primi giorni di dicembre 2013 ho sottoscritto, via telefono, un contratto adsl + fisso con fastweb, migrando da telecom: in data 24/12/13 parte la fornitura del servizio. L'operatore, all'atto della sottoscrizione, mi aveva detto che la promozione sarebbe durata un anno e che prima della scadenza avrei dovuto chiamare…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post diritto di recesso » cosa è e quando è esercitabile?. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Diritto di recesso » Cosa è e quando è esercitabile? Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 31 ottobre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatore - domande e risposte .

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca