Dipendente in posizione debitoria e creditoria

Da 8 mesi non vengo retribuita dal datre di lavoro. Lavoro presso una struttura alberghiera tra qualche giorno usufruirò di un servizio che mi costa circa quanto i miei stipendi a credito, posso chiedere la compensazione??devo comunicarlo al datore di lavoro? Il datore di lavoro deve accettare?

Se non ho capito male, Lei vorrebbe/dovrebbe usufruire dei servizi dello stesso albergo in cui lavora, e dal quale da ben 8 mesi non riceve stipendi.

Innanzitutto complimenti per l'attaccamento al lavoro, non molti avrebbero resisistito tanto tempo senza riscuotere nelle Sue condizioni.

Lei ha tutto il diritto di promuovere tutte le legittime azioni di recupero del credito nei confronti del Suo datore di lavoro, e per altro con ottime probabilità di successo, in quanto i lavoratori dipendenti sono creditori privilegiati anche in sede di azione concorsuale.

Quella che Lei vorrebbe proporre al Suo datore di lavoro è una transazione commerciale: è fattibile, ma ignoro i risvolti legati al diritto del lavoro, immagino per esempio che i contributi debbano essere comunque versati (e ci mancherebbe). Sarà meglio che chieda ad un consulente del lavoro.

Tenga comunque presente che il coltello dalla parte del manico ce l'ha Lei in questo momento, anche se magari non Le sembra. Secondo me sarebbe riduttivo rinunciare a tutti quei mesi di retribuzione semplicemente per un servizio dell'albergo, secondo me può ottenere di più, magari potrebbe chiedere di usufruire del servizio in cambio del dimezzamento del debito.

E' bene comunque che mettiate per scritto la transazione.

4 marzo 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Fondo di garanzia INPS - Prescrizione del diritto al pagamento del TFR e prescrizione del diritto al pagamento delle ultime tre mensilità
Il fondo di garanzia "TFR e Crediti diversi" è un Fondo gestito dall'Inps che paga il trattamento di fine rapporto (TFR) e le ultime tre mensilità in sostituzione del datore di lavoro insolvente. Il Fondo corrisponde per intero il TFR dovuto dall'imprenditore insolvente nella misura in cui risulta ammesso nello ...
Lavoratore assegnato a mansioni inferiori rispetto a quelle poi riconosciute in sede giudiziale - Il datore di lavoro è tenuto al pagamento anche della quota di adeguamento contributivo a carico del dipendente
Il datore di lavoro è responsabile del pagamento dei contributi anche per la parte a carico del lavoratore; qualunque patto in contrario è nullo. Il contributo a carico del lavoratore è trattenuto dal datore di lavoro sulla retribuzione corrisposta al lavoratore stesso alla scadenza del periodo di paga a cui ...
Omissione contributiva - il datore di lavoro è tenuto anche al versamento della quota a carico del dipendente
Nel caso di omissione del versamento o dell'adempimento tardivo dei contributi previdenziali ed assistenziali dovuti dal datore di lavoro, quest'ultimo resta tenuto al pagamento dei contributi o delle parti di contributi non versate, tanto per la quota a proprio carico che per la quota a carico del lavoratore. Il datore ...
Abuso del diritto nel recupero crediti - Quando è possibile frazionare la domanda giudiziale finalizzata ad ottenere il rimborso della pretesa creditoria
Non é consentito al creditore di una determinata somma di denaro, dovuta in forza di un unico rapporto obbligatorio, di frazionare il credito in plurime richieste giudiziali di adempimento, contestuali o scaglionate nel tempo, in quanto tale scissione del contenuto della obbligazione, operata dal creditore per sua esclusiva utilità con ...
Risarcimento danni per furto gioielli in albergo » Si della Cassazione
Denaro ed oggetti di valore non consegnati alla reception dell'hotel e portati via dai ladri: il turista ha diritto al risarcimento danni da parte della struttura alberghiera. In tema di responsabilità per le cose portate in albergo, il cliente non ha l'obbligo di affidare gli oggetti di valore di sua ...

Spunti di discussione dal forum

Una società di recupero crediti può chiedere direttamente il pignoramento al datore di lavoro senza prima dotarsi di un decreto ingiuntivo?
Avendo vari debiti con banche e finanziarie, vengo contattata dopo mesi di silenzio da un agguerrito (e maleducato) operatore che mi dice che mi contatta prima di inviare decreto ingiuntivo all'Azienda nella quale lavoro, con il quale chiederà il pagamento direttamente al datore di lavoro di quanto da me dovuto.…
Informazioni precetto
Prestito con Compass € 6500, pagati 6 bollettini da € 250: poi la ditta per cui lavoravo è andata in crisi - sono stata tre mesi senza stipendio, 6 mesi in disoccupazione e ora ho un contratto a progetto che scade a marzo (devo ancora percepire tfr da ex datore…
Datore di lavoro non versa contributi INPS – Come posso recuperare i contributi e quali sono i tempi di prescrizione?
Dal 2009 al 2012 ho lavorato presso uno studio legale in qualità di consulente amministrativo: ho terminato la mia esperienza a dicembre 2012 poiché ho trovato un'altra occupazione. Per puro caso, qualche giorno fa, mi sono collegato al sito INPS e ho effettuato un estratto conto. Ho notato che c'era…
Dichiarazione stragiudiziale del datore di lavoro nella procedura di pignoramento esattoriale dello stipendio
Il mio datore di lavoro ha ricevuto una dichiarazione stragiudiziale da parte di sorit che vogliono informazioni sul mio stipendio: mi sono accorto di non avere pagato un'ingiunzione di pagamento per la Tares 6 mesi fa; se la pago adesso va bene lo stesso o ormai devo aspettare il pignoramento…
Validità pignoramento in caso di riassunzione presso lo stesso datore di lavoro
Premetto che sono un dipendente a tempo determinato presso una azienda di Trasporto Pubblico Locale (TPL): l'azienda mi assume a tempo determinato per coprire determinate esigenze aziendali. Durante la mia precedente assunzione a tempo determinato, Equitalia ha pensato bene di effettuare pignoramento presso il datore di lavoro per delle cartelle…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su dipendente in posizione debitoria e creditoria. Clicca qui.

Stai leggendo Dipendente in posizione debitoria e creditoria Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 4 marzo 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria recupero crediti - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Domande?