Detrazioni fiscali per premi assicurativi in dichiarazione redditi

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento, oppure qui o consultando questa sezione.

Vediamo quali sono le detrazioni fiscali per i premi assicurativi di cui si può usufruire con la dichiarazione redditi.

Il limite di spesa detraibile dei premi delle assicurazioni vita e infortuni è di:

  • 530 euro per i premi aventi per oggetto il rischio di morte o di invalidità permanente non inferiore al 5%;
  • 1.291 euro solo per i premi per assicurazioni aventi ad oggetto il rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, al netto dei premi aventi per oggetto il rischio di morte o di invalidità permanente.

Su tali limiti va poi applicata la detrazione del 19%, ottenendo così un importo massimo detraibile pari rispettivamente a 100,70 euro e 245,32 euro.

Non è invece più possibile dedurre il contributo sanitario obbligatorio versato con il premio di assicurazione RC auto.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca