Indice del post chi può utilizzare il 730 e chi può fare dichiarazione congiunta

I lavoratori dipendenti e i pensionati (in possesso di determinati redditi) possono presentare la dichiarazione con il modello 730. Utilizzare il modello 730 è vantaggioso, in quanto il contribuente:  non deve eseguire calcoli e pertanto la compilazione è più semplice;  non deve trasmettere il modello all'Agenzia delle entrate, poiché questa operazione spetta al datore di lavoro, all'ente pensionistico o all'intermediario cui il contribuente si è rivolto;  ottiene il rimborso dell'imposta direttamente nella busta paga o nella rata di pensione, a partire dal mese di luglio (per i pensionati a partire dal mese di agosto o di settembre);  se deve [ ... leggi tutto » ]

Il contribuente deve anzitutto controllare se è obbligato a presentare la dichiarazione o se è esonerato. È tenuto a presentarla se ha conseguito redditi nell'anno 2013e non rientra nelle ipotesi di esonero. In questo caso deve verificare se può presentare il modello 730 o deve presentare il modello UNICO, secondo le istruzioni fornite nei seguenti paragrafi. La dichiarazione deve comunque essere presentata se le addizionali all'IRPEF non sono state trattenute o sono state trattenute in misura inferiore a quella dovuta. La dichiarazione deve essere presentata anche se sono stati percepiti esclusivamente redditi che derivano dalla locazione di fabbricati per [ ... leggi tutto » ]

Possono utilizzare il modello 730 i contribuenti che nel 2014 sono: pensionati o lavoratori dipendenti (compresi i lavoratori italiani che operano all'estero per i quali il reddito è determinato sulla base della retribuzione convenzionale definita annualmente con apposito decreto ministeriale);  persone che percepiscono indennità sostitutive di reddito di lavoro dipendente (es. integrazioni salariali, indennità di mobilità);  soci di cooperative di produzione e lavoro, di servizi, agricole e di prima trasformazione dei prodotti agricoli e di piccola pesca; sacerdoti della Chiesa cattolica;  giudici costituzionali, parlamentari nazionali e altri titolari di cariche pubbliche elettive (consiglieri regionali, provinciali, comunali, ecc.);  persone impegnate [ ... leggi tutto » ]

Possono presentare il modello 730 anche in assenza di un sostituto d'imposta tenuto a effettuare il conguaglio, i contribuenti che nel 2013 hanno percepito redditi di lavoro dipendente, redditi di pensione e/o alcuni redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e nel 2014 non hanno un sostituto d'imposta che possa effettuare il conguaglio. In tal caso il modello 730 va presentato a un Caf-dipendenti o a un professionista abilitato e nel riquadro "Dati del sostituto d'imposta che effettuerà [ ... leggi tutto » ]

Devono presentare il Modello UNICO Persone fisiche 2014 e non possono utilizzare il Modello 730, i contribuenti che si trovano in una delle seguenti situazioni:  nel 2013 hanno posseduto: redditi d'impresa, anche in forma di partecipazione; redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita IVA; redditi "diversi" non compresi tra quelli che possono essere dichiarati con il modello 730; plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni qualificate o derivanti dalla cessione di partecipazioni non qualificate in società residenti in Paesi o territori a fiscalità privilegiata, i cui titoli non sono negoziati in mercati regolamentati; redditi provenienti da [ ... leggi tutto » ]

La dichiarazione può essere presentata in forma congiunta quando entrambi i coniugi possiedono esclusivamente: redditi di lavoro dipendente e redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente (es. co.co.co. e contratti di lavoro a progetto); redditi dei terreni e dei fabbricati; redditi di capitale; redditi di lavoro autonomo per i quali non è richiesta la partita IVA (es. prestazioni di lavoro autonomo non esercitate abitualmente);  redditi diversi (es. redditi di terreni e fabbricati situati all'estero);  alcuni redditi assoggettabili a tassazione separata (redditi percepiti da eredi e legatari, imposte ed oneri rimborsati nel 2013). e almeno uno dei due può utilizzare [ ... leggi tutto » ]

i corrispettivi percepiti per la vendita, anche parziale, dei terreni o degli edifici a seguito della lottizzazione di terreni o dell'esecuzione di opere volte a rendere i terreni stessi edificabili. Per quanto concerne la nozione tecnica di "lottizzazione" vedere in Appendice la relativa voce; i corrispettivi percepiti per la cessione a titolo oneroso di beni immobili acquistati (compresi i terreni agricoli) o costruiti da non più di cinque anni. Sono esclusi i corrispettivi percepiti per la cessione degli immobili acquisiti per successione e per la cessione delle unità immobiliari urbane che per la maggior parte del periodo intercorso tra [ ... leggi tutto » ]

27 agosto 2013 · Giorgio Valli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Dichiarazione dei redditi con modello 730
Il 730 è il modello per la dichiarazione dei redditi dedicato ai lavoratori dipendenti e pensionati. Utilizzare il modello 730 presenta alcuni vantaggi: è semplice da compilare e non richiede l'esecuzione di calcoli il contribuente non deve trasmetterlo personalmente all'Agenzia delle Entrate perché a questo adempimento ci pensano, a seconda ...
Dichiarazione dei redditi - chi può presentare il Modello 730 e chi deve presentare il Modello UNICO Persone fisiche
Possono utilizzare il Modello 730 i contribuenti che nell'anno in cui si effettua la dichiarazione sono: pensionati o lavoratori dipendenti (compresi i lavoratori italiani che operano all'estero per i quali il reddito è determinato sulla base della retribuzione convenzionale definita annualmente con apposito decreto ministeriale); persone che percepiscono indennità sostitutive ...
Dichiarazione dei redditi con modello 730 - come correggerla dopo la presentazione
Chi ha utilizzato il modello 730 per dichiarare i propri redditi deve controllare attentamente il prospetto di liquidazione delle imposte (modello 730/3) ricevuto dal sostituto d'imposta (datore di lavoro o ente previdenziale) o dall'intermediario (Caf, professionista), allo scopo di verificare che non ci siano errori di compilazione o di calcolo. ...
Dichiarazione dei redditi – Assistenza fiscale scadenze e sanzioni
Chi presenta la dichiarazione al proprio sostituto d'imposta deve consegnare:  il Mod. 730 già compilato. Il contribuente in questo caso non deve esibire la documentazione tributaria relativa alla dichiarazione;  il Mod. 730-1, in busta chiusa; il modello riporta la scelta per destinare l'8 per mille e il 5 per mille ...
Dichiarazione dei redditi – chi non è obbligato a presentare la dichiarazione dei redditi
...

Spunti di discussione dal forum

Quanto vale la sanzione per l’omesso pagamento dell’imposta dovuta in base alla dichiarazione dei redditi?
Mia figlia dalla dichiarazione dei redditi, modello 730 risulta a debito Irpef di 220 euro circa più altri 190 da pagare a Novembre: purtroppo quest'anno ha lavorato pochissimo e, non è in grado di pagare a giugno nemmeno i 220 euro. Cosa rischia? Sopratutto quanto rischia di pagare in più?
Dichiarazione redditi con 730 – Come ottenere il rimborso quando manca il datore di lavoro al momento della presentazione?
L'anno prossimo (2018) farò la dichiarazione dei redditi del 2017 perche ho sostenuto diverse spese mediche per cui è abbastanza sicuro che avrò un rimborso. Nel 2018 però ho intenzione di lasciare il lavoro e trasferirmi all'estero a Giugno 2018, visto che il rimborso viene fatto nella bustapaga di luglio…
Nucleo familiare per modello ISEE e DSU corrente – Di quale nucleo familiare faccio parte?
Sono un cittadino italiano sposato con una donna peruviana con permesso di soggiorno, carta d' identità italiana, tessera sanitaria, cioè in regola. Abbiamo due figli minorenni con doppia cittadinanza (italo-peruviani). Matrimonio e atti di nascita sono regolarmente iscritti nell'attuale comune di residenza (Foligno). Siamo vissuti in Perù fino a settembre…
Trattenute su stipendio lavoro dipendente
Vorrei che qualche esperto esprimesse un parere sulle trattenute che la mia società effettua sulla mia busta paga. Dunque: - retribuzione mensile al netto di trattenute previdenziali e fiscali: euro 1646,00 - cessioni volontarie euro 453,00 - assegno al coniuge euro 300,00 - pignoramento equitalia 163,00 - netto pagato 730,00…
Dichiarazione redditi e RED per pensione di reversibilità
Mia madre da questo mese riceve la pensione di reversibilità per mio padre morto in gennaio: ella non possiede una sua pensione ma è proprietaria della nostra casa di abitazione oltre che cointestataria di conti correnti e deposito titoli. Mi è stato detto che non è obbligata a presentare dichiarazione…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post chi può utilizzare il 730 e chi può fare dichiarazione congiunta. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Chi può utilizzare il 730 e chi può fare dichiarazione congiunta Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 27 agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria dichiarazione dei redditi Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca