detrazioni di imposta

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Avrei bisogno di sapere una cosa riguardo le detrazioni di imposta, io e la mia compagna abbiamo avuto una bambina a luglio e lei, a differenza del sottoscritto,ha compilato il modulo delle detrazioni di imposta del suo datore di lavoro chiedendo di ottenere le detrazioni per il 50 per cento.

Il restante avrei dovuto ottenerlo io ma non avendo mai compilato il modulo suddetto (mia negligenza) non mi sono mai ritrovato ad oggi le detrazioni d’imposta spettanti (50%). In che modo posso ottenere cio’ che mi spetta?

Potrebbe venirmi rimborsato con la dichiarazione dei redditi mettendomi a carico mia figlia?

Vi ringrazio in anticipo per tutto

La discussione continua in questo forum.

11 Agosto 2010 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Sono separata: mi spetta il 50% di detrazioni fiscali per i figli a carico?
Sono separata consensualmente e nell'accordo è stato stabilito che il mio ex marito mi versi mille e 500 euro al mese a titolo di mantenimento (1.000 per le figlie che vivono con me e 500 per la sottoscritta). Poichè dovrò dichiarare questa cifra nel modello redditi, avendo anche un altro piccolo reddito rischio di pagare un bel po' di tasse l'anno prossimo. La domanda è se posso avvalermi del 50% delle detrazioni per figli a carico. Il mio ex sostiene che siccome ci passa lui il mantenimento lui solo può godere delle detrazioni. Ma il mio mantenimento (i 500 euro ...

Pensione - Recupero da parte di INPS delle detrazioni di imposta concesse e non dovute per figlio non più a carico
Nel controllare la rata pensione di novembre 2019 ho constatato una decurtazione di euro 400: l'impiegato Inps ha chiarito che, dato che uno dei tre figli non risulta più a mio carico fiscale da settembre. Inps ha provveduto al recupero delle imposte arretrate versate, sui 650 euro: 400 novembre restante dicembre. La rata pensione mensile è di euro 1.250; sulla stessa c'è la cessione del quinto e un recupero obbligatorio; totale da percepire in novembre euro 850. Il recupero poteva essere gestito con più elasticità in modo da non gravare molto sul netto? ...

Dichiarazione dei redditi – detrazioni per i familiari a carico
PRESUPPOSTI E PRINCIPALI REGOLE PER IL RICONOSCIMENTO DELLA DETRAZIONE PER I FAMILIARI A CARICO Dal 1º gennaio 2007, i contribuenti che hanno familiari a carico usufruiscono, in luogo delle vecchie deduzioni dal reddito, di detrazioni d'imposta, nella misura indicata dall'articolo 12 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR). Sono considerati familiari fiscalmente a carico i membri della famiglia che nell'anno di imposta hanno percepito un reddito complessivo uguale o inferiore a 2.840,51 euro, al lordo degli oneri deducibili. Nel limite di reddito di 2.840,51 euro che il familiare deve possedere per essere considerato fiscalmente a carico, vanno computate anche: ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su detrazioni di imposta. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)