Il servizio di Agenzia delle entrate-Riscossione che consente di pagare in via agevolata soltanto alcuni degli avvisi/cartelle contenuti nella comunicazione delle somme dovute

Vi spieghiamo il servizio di Agenzia delle entrate-Riscossione che consente di pagare in via agevolata soltanto alcuni degli avvisi/cartelle contenuti nella comunicazione delle somme dovute.

ContiTu è il nuovo servizio di Agenzia delle entrate-Riscossione che consente di pagare in via agevolata soltanto alcuni degli avvisi/cartelle contenuti nella "Comunicazione delle somme dovute" ricevute e, quindi, avere i nuovi bollettini Rav.

Se la domanda di adesione alla definizione agevolata è stata accolta e non si intende saldare tutto l'importo della cosidetta "rottamazione", entro il 31 luglio 2017 è possibile effettuare il pagamento soltanto di alcuni debiti (cartelle/avvisi) compresi nella Comunicazione che hai ricevuto, utilizzando il nuovo servizio ContiTu.

ContiTu consente di richiedere e stampare i bollettini Rav relativi alle cartelle/avvisi che si decide di pagare.

Per i restanti debiti riportati nella suddetta “Comunicazione”, la definizione agevolata non produrrà effetti e l'Agente della riscossione dovrà riprendere - come prevede la legge - le azioni di recupero.

Per ulteriori informazioni è buona norma consultare la seguente guida al servizio:

Guida al servizio ContitU

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • Simone di Saintjust 13 ottobre 2017 at 16:33

    Il consiglio dei ministri, nella riunione del 13 ottobre 2017, ha approvato la rottamazione bis, in base alla quale chi non aveva aderito alla prima rottamazione delle cartelle esattoriali o chi era stato escluso per errori formali nell’istanza, potrà aderire alla definizione agevolata bis presentando domanda entro il 15 maggio 2018 sia per i ruoli precedenti sia per quelli ricevuti fino al 30 settembre. Si potrà poi pagare in un’unica rata entro il 31 luglio 2018 o in cinque rate: 31 luglio, 30 settembre, 31 ottobre e 30 novembre 2018 e 18 febbraio 2019.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca