Decreto ingiuntivo e ricorso con ingiunzione di pagamento

Indice dei contenuti dell'articolo


Ho ricevuto da uno studio legale copia di ricorso per decreto ingiuntivo in cui il giudice mi ingiunge il pagamento di arredamento acquistato nel marzo 2004 (data fattura 05/03/2004).

Premetto che all’epoca era stato richiesto dal venditore un finanziamento non andato a buon fine, per cui la cifra di 5.000 euro è stata saldata con rimessa diretta a seguito di un accordo col fornitore.

L’ordine era stato fatto a mio nome, ma i pagamenti sono stati effettuati dal mio ex marito ora irreperibile per cui io mi ritrovo a non avere nessuna quietanza di pagamento.

L’unico sollecito di pagamento mi è stato notificato in data 22/07/2010.

Devo pagare la somma richiesta o posso fare ricorso, visto il tempo trascorso?

22 Novembre 2012 · Andrea Ricciardi

Indice dei contenuti dell'articolo




Condividi il post e dona


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su decreto ingiuntivo e ricorso con ingiunzione di pagamento. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)