Dalla notifica del decreto ingiuntivo decorrono i termini per l'eventuale opposizione

Per quanto riguarda la notifica, l'originale del ricorso-decreto sarà depositato in cancelleria e notificato alle parti a cura del richiedente, tramite copia autentica che dovrà essere consegnata dall'ufficiale giudiziario che, se non lo notifica per assenza o rifiuto, dovrà depositare l'atto presso la casa comunale.

Dalla notifica decorrono i termini per l'eventuale opposizione.

La notifica deve essere effettuata entro 60 giorni dall'emissione del decreto, altrimenti sarà inefficace. Comunque, è possibile proporre nuovamente la domanda.

Il destinatario del decreto non notificato nei termini, può fare ricorso al giudice chiedendo di dichiararne l'inefficacia; il giudice deciderà fissando un'udienza ed i termini entro cui il decreto dovrà essere regolarmente notificato.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.




Cerca