Bonifico per saldare debito ignorando le spese legali pretese dall'avvocato

Le suggerisco di effettuare subito un bonifico per saldare il debito. Naturalmente, ignorando la pretese dell'avvocato relative alle spese legali.

Poi, basterà rispondere all'avvocato, e per conoscenza ad entrambe le società, quanto lei ha scritto qui. Con raccomandata AR.

La documentazione (lettera con ricevute AR e riferimenti dei bonifici in entrate ed uscita) andrà conservata per esibirla nel caso in cui l'avvocato volesse persistere nel suo atteggiamento col decreto ingiuntivo.

25 ottobre 2012 · Genny Manfredi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.




Cerca