Indice del post decreto ingiuntivo notificato a datore di lavoro

Volevo delle spiegazioni al riguardo di un decreto ingiuntivo. Spiego in breve la situazione. A seguito di un mancato pagamento dei miei datori di lavoro degli stipendi, mi sono rivolto ad un avvocato e dopo due anni che rinviavano trovavano scuse il mio avvocato ha ottenuto un decreto ingiuntivo per una automobile del concessionario dove lavoravo. Appena ricevuto il decreto ingiuntivo i miei ex datori di lavoro chiamano il mio avvocato per trovare una soluzione che a quanto sembra non si trova. Ho chiesto al mio avvocato di procedere con il sequestro e la messa all'asta, ma il mio [ ... leggi tutto » ]

Le spese per la procedura espropriativa sono anticipate dal creditore e recuperate, successivamente e qualora vi sia capienza, dal ricavato della vendita. Per le quanto attiene decreto ingiuntivo e procedure di riscossione coattiva la invito a leggere le specifiche sezioni del blog. In particol [ ... leggi tutto » ]

21 novembre 2012 · Marzia Ciunfrini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento presso la residenza del debitore – se il valore dei beni pignorati non copre il debito
Se i mobili non coprono l'intero debito il pignoramento mobiliare non va a buon fine? Il creditore, tramite decreto ingiuntivo e precetto, può chiedere all'ufficiale giudiziario di eseguire un pignoramento presso la residenza del debitore. Non rileva che il valore dei mobili non copra l'intero debito. Il ricavato del pignoramento ...
Abuso del diritto nel recupero crediti - Quando è possibile frazionare la domanda giudiziale finalizzata ad ottenere il rimborso della pretesa creditoria
Non é consentito al creditore di una determinata somma di denaro, dovuta in forza di un unico rapporto obbligatorio, di frazionare il credito in plurime richieste giudiziali di adempimento, contestuali o scaglionate nel tempo, in quanto tale scissione del contenuto della obbligazione, operata dal creditore per sua esclusiva utilità con ...
Riscossione coattiva dei crediti – Decreto ingiuntivo e precetto
Il decreto ingiuntivo, così come la cartella esattoriale, l'assegno o la cambiale, sono titoli esecutivi. Dopo la notifica del decreto ingiuntivo si hanno a disposizione 40 giorni per impugnarlo. In assenza di opposizione, verrà notificato un precetto con il termine ultimativo di 10 giorni per il pagamento. Decorso tale termine, ...
Il decreto ingiuntivo nel recupero crediti
Il decreto ingiuntivo può essere richiesto da chi sia creditore di una somma liquida di denaro o di beni fungibili, cioè che non siano un "pezzo" unico, anche per motivi affettivi (o che sia creditore di un determinato bene mobile). La richiesta viene rivolta ad un giudice (competente per materia, ...
Recupero crediti e procedure giudiziali – domande e risposte
Per il recupero crediti la legge appronta diverse procedure. 1) Nel caso in cui il credito sia incorporato in un titolo di credito (cambiale, assegno bancario o altri documenti ai quali la legge attribuisce la medesima efficacia), alla scadenza, questi divengono automaticamente esecutivi, ed è possibile procedere subito ad un'azione ...

Spunti di discussione dal forum

Pignoramento salario a frontaliere – Come posso procedere per recuperare il mio credito?
Sono un privato italiano che vanta un credito verso un frontaliere per mancato pagamento di affitto in Italia per un totale compreso spese legali per morosità e sfratto di euro 2600. L'inquilino ha consegnato le chiavi ma non ha pagato il debito per il quale recupero dovrei fare un decreto…
Possibile pignoramento presso la residenza del debitore – Come evitare lo stress ai genitori con cui il debitore convive?
Anni fa fui seguito da un avvocato d'ufficio per un procedimento penale: tutto si è concluso, questo avvocato non si è mai più fatto sentire, non mi ha mai mandato comunicazione del suo compenso, tanto che mi ero pure dimenticato della cosa, fino a che nei giorni scorsi mi è…
Quale procedura per agire nei confronti dell’INPS dopo aver ottenuto un decreto ingiuntivo?
Il mio avvocato mi ha informato che quando si effettua un'esecuzione forzata contro una Pubblica Amministrazione si deve aspettare 120 giorni da quando si notifica il titolo esecutivo immediatamente esecutivo. L'avvocato, tuttavia, nel ricorso che per decreto ingiuntivo, che ho letto, ha chiesto ai sensi dell'articolo 482 del codice di…
Rifiuto della banca per un accordo transattivo a saldo stralcio del debito ed espropriazione della casa di proprietà
Dal 2010 ho in essere un contenzioso con la banca: avevo un debito di 11 mila euro e mi han fatto decreto ingiuntivo e pignoramento. Ho raggiunto un accordo per le rate ma la banca e' andata avanti lo stesso fregandosene dei miei versamenti. Di fatto mi ritrovo tra interessi…
Come comportarsi dopo aver ricevuto il decreto ingiuntivo
Ho ricevuto il decreto ingiuntivo per mancato pagamento di rate fitto appartamento che pero' io ho ritenuto ingiusto e comunicato gia' al proprietario. Non ho possibilita' di farmi difendere da un legale. Cosa posso fare? In seguito al decreto ingiuntivo? Ritengo ingiusta la pretesa del proprietario.

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post decreto ingiuntivo notificato a datore di lavoro. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Decreto ingiuntivo notificato a datore di lavoro Autore Marzia Ciunfrini Articolo pubblicato il giorno 21 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 18 dicembre 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte .

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca