Decadenza notifica cartella esattoriale per TARSU

Il Comune emette l'avviso di accertamento, ai sensi dell'articolo 71 del Decreto Legislativo 507/93, nei seguenti casi: denuncia infedele, denuncia incompleta, denuncia omessa. Non è previsto l'avviso di accertamento nel caso di omesso pagamento.

A partire dal l gennaio 2007 gli avvisi di accertamento in rettifica e d'ufficio devono essere notificati, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione o il versamento sono stati o avrebbero dovuto essere effettuati; entro gli stessi termini devono essere contestate o irrogate le sanzioni amministrative tributarie.

Per la TARSU relativa agli anni anteriori al 2007, le nuove regole si applicano solo se i rapporti di imposta erano ancora pendenti alla data del 1 gennaio 2007.

Al contrario, per i rapporti di imposta non più pendenti alla data del 1 gennaio 2007, valgono i termini seguenti:

  1. in caso di denuncia infedele o incompleta, il Comune emette Un avviso di accertamento in rettifica, tale avviso deve essere notificato al contribuente, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello di presentazione della denuncia stessa;
  2. in caso di omessa denuncia, il Comune emette l'avviso di accertamento d'ufficio e tale avviso deve essere notificato al contribuente, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello in cui la denuncia doveva essere presentata.

Nel caso in cui la cartella per TARSU sia relativa ad anni anteriori al 2007, il Comune è tenuto a dimostrare di avere effettuato !'iscrizione a ruolo entro l'anno successivo a quello per il quale è dovuto il tributo.

Per la riscossione coattiva dei tributi locali il relativo titolo esecutivo (cartella o ingiunzione) deve essere notificato al contribuente, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello in cui l'accertamento è divenuto definitivo.

In mancanza di un atto di accertamento (come nel caso di omesso pagamento della TARSU), il termine suindicato coincide con la fine del terzo anno successivo a quello nel quale fu presentata la denuncia, o a quello per il quale la tassa è dovuta.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su decadenza notifica cartella esattoriale per tarsu. Clicca qui.

Stai leggendo Decadenza notifica cartella esattoriale per TARSU Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 20 aprile 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 30 settembre 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali » mini guide Inserito nella sezione prescrizione dei debiti.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca