Decadenza beneficio del termine

Torno a scrivervi dopo qualche tempo: purtroppo e inevitabilmente, per le ragioni indicate in precedenza ho ricevuto in data odierna, raccomandata da parte di AGOS, la qualche dichiara la decadenza dal beneficio del termine e dove invitano entro 10 giorni dal ricevimento della racc. di versare l'importo di euro 26000 circa e che trascorso inutilmente tale termine provvederanno al recupero forzato del credito.

Sto andando in confusione e non so come comportarmi non avendo alcun risparmio da parte. Vorrei però cercare di organizzarmi per poter transare con la AGOS in qualche modo in futuro.

Ricordo che ho delle "proprietà":
- intestatario del 50% di un appartamento nel quale vivo, ma gravato ipoteca della banca per mutuo 1°casa e sul quale attualmente non vi è alcuna capienza (in quanto ancora agli inizi del pagamento delle rate)
- intestatario della mia auto del valore attuale di circa 3000 euro

Quello che vorrei sapere è da oggi quanto tempo avrò (chiaramente mi accontento di una stima) prima che loro si attivino effettivamente nel recupero del credito (e in che modo si attiveranno). Vorrei chiedervi inoltre se c'è qualche modo per poter guadagnare ulteriore tempo rispetto a quello per cui loro si attiveranno nel recupero.

La DBT apre le porte alle possibili azioni legali da parte del creditore. La presenza di beni aggredibili, e presumibilmente di uno stipendio, non facilitano in questo caso la difesa da parte del debitore, che ha in questo caso il fianco scoperto.

Solitamente prima dell'avvio delle azioni legali viene fatto un ultimo "giro" di recupero crediti, che può protrarsi per molti mesi, ma può essere anche molto breve.

Una trattativa è comunque ancora possibile, finalizzata al rientro graduale dall'esposizione debitoria (piano di rientro) o al saldo a stralcio del debito. In entrambi i casi, tuttavia, difficilmente la finanziaria accetterà proposte risibili, stante la presenza dei già citati beni del debitore su cui rivalersi.

Provi ad inviare alla finanziaria una proposta di piano di rientro, confacente alle Sue attuali possibilità.

16 marzo 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Siete indebitati e le società di recupero crediti vi perseguitano? Ecco come comportarsi
Ci riferiremo, tanto per fissare le idee, a debiti derivanti da acquisti effettuati avvalendosi di contratti di finanziamento per il così detto credito al consumo. La finanziaria, che non riesce a recuperare le somme erogate, non agisce direttamente contro il debitore. In genere non è organizzata, nè ha le competenze, ...
Debiti e società di recupero crediti – consigli da seguire se si decide di pagare 
Gentile debitore, se proprio ha intenzione di pagare, segua questi consigli: innanzitutto lei deve accertarsi che il soggetto a cui effettua i pagamenti sia legittimato alla riscossione del debito. Occorre dunque che le venga trasmessa copia conforme della documentazione attestante la cessione dei diritti dal creditore originario al soggetto giuridico ...
Debiti e recupero crediti – cose che succedono quando non si seguono le procedure consigliate
Innanzitutto deve accertarsi che il soggetto a cui effettua i pagamenti sia legittimato alla riscossione del debito. Occorre dunque che le venga trasmessa copia conforme della documentazione attestante la cessione dei diritti dal creditore originario al soggetto giuridico con cui sta perfezionando il concordato. ...
Come rispondere alle ingiunzioni delle società di recupero crediti
Premesso che è buona norma non intrattenere rapporti telefonici con le società di recupero crediti e con i loro agenti esattoriali, di seguito si illustra come interagire correttamente con chi notifica (raccomandata AR) un'ingiunzione di pagamento, intimandoci di provvedere al saldo del dovuto. Va preparata, in sostanza, una risposta da ...
Come pagare solo una parte del debito e vivere sereni …
In riferimento all'articolo pubblicato in un post precedente, avente ad oggetto la recensione del libro di Giampaolo Luzzi dal titolo "Come non pagare i debiti e vivere felici ... un lettore, Yuri, commenta: Il libro l'ho acquistato e letto. E' una cosa del tutto nuova e mi viene difficile spiegare ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su decadenza beneficio del termine. Clicca qui.

Stai leggendo Decadenza beneficio del termine Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 16 marzo 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca