Debiti – eventuali vincoli su casa e stipendio non precludono l'attivazione di altre procedure di riscossione coattiva

Temo che lei sia affetto da illusioni eccessive e presunzioni non giustificate che le causeranno certamente dei dispiaceri.

Il creditore può:

1) segnalarla alla Crif (Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria) precludendole l’accesso al credito per il futuro;

2) iscrivere ipoteca di secondo grado ed aspettare che, attraverso il pagamento del mutuo, si formi capienza. Poi pignora e procede all’espropriazione se sussiste ancora il debito non pagato;

3) procedere al pignoramento del quinto dello stipendio. La sussistenza di una cessione del credito o di un prestito delega (opzioni di indebitamento volontarie) non precludono il pignoramento di un ulteriore quinto dello stipendio (al netto delle ritenute IRPEF e degli oneri contributivi, e dunque senza contare cessioni e deleghe) per soddisfare il creditore.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 Settembre 2010 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Ritenuta diretta, cessione del quinto, prestito delega e pignoramento già gravanti sullo stipendio - Come funziona in caso di sopravvenuta azione di riscossione coattiva?
Riepilogo la mia situazione: sono un impiegato pubblico e il mio stipendio al lordo è di 1350 euro: in busta paga vi è una cessione del quinto di 250 euro e un prestito delega (doppio quinto) di 240 euro ed inoltre 350 euro per assegno alimentare figlio e deleghe di pagamento minori (50 euro circa). Il mio netto in busta paga è di 480/520 euro. Ho appellato due richieste di altrettante finanziarie, di cui una in corso ed altra divenuta definitiva. Per cui, mi è arrivato un precetto di pagare entro 10 giorni la somma di 14 mila euro. Con ...

Pignoramento dello stipendio o della pensione come consolidamento debiti
Vorrei illustrarvi la mia attuale situazione debitoria alquanto complessa: praticamente ho una cessione del quinto e un prestito delega sullo stipendio.   Poi in virtù di investimenti sbagliati e bisogni economici impellenti ho stipulato vari rid bancari. Di cui tre particolarmente onerosi. Riesco a pagare facendo i cosidetti salti mortali.  Esiste (so che difficie) una qualche soluzione (So che sarà difficile e complessa ) Se non possiede immobili o conti correnti bancari particolarmente forniti, può risolvere il tutto con una ristrutturazione del debito. Paga una sola rata del 20% fino a coprire tutti i debiti e gli interessi maturati, per ...

Evitare o limitare pignoramento pensione con cessione del quinto e prestito delega
Il prestito delega può essere chiesto anche in con una cessione del quinto in corso (doppio quinto - alcune finanziarie arrivano a concedere i prestito delega fino ai 3/10 della retribuzione netta), ma solo per lavoratori dipendenti. L'INPS non effettua un tale servizio. Ma, anche per gli stipendiati è il datore di lavoro a decidere se concedere, o meno, il prestito delega, dal momento che, in caso di dimissioni volontarie o licenziamento del lavoratore, è lui a dover rifondere il debito residuo in prima persona. Per quanto attiene un eventuale pignoramento, il prestito delega, a differenza della cessione del quinto, ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su debiti – eventuali vincoli su casa e stipendio non precludono l'attivazione di altre procedure di riscossione coattiva. Clicca qui.

Stai leggendo Debiti – eventuali vincoli su casa e stipendio non precludono l'attivazione di altre procedure di riscossione coattiva Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 19 Settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)