Debiti ed eredità - le tre regole auree per l'erede debitore

Gli scenari che vanno considerati possono essere limitati a due: vendita immediata dell'immobile ereditato oppure  rinuncia all'eredità

a) Lei eredita, in frettissima vendete l'immobile, Lei con la Sua quota di ricavato salda i debiti o quanti più debiti possibile

b) Lei rinuncia all'eredità, Suo fratello eredita tutta la proprietà dell'immobile, Lei non paga i debiti. In questo caso c'è la possibilità che i creditori impugnino la rinuncia (non probabilissimo, ma non da escludere)

Da evitare:

c) Lei eredita e non fa nulla. In questo caso sicuramente i creditori salterebbero addosso alla Sua proprietà, e gliela “divorerebbero”, con problemi inevitabili anche per Suo fratello, ed inevitabile perdita di valore del bene.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 settembre 2010 · Chiara Nicolai

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su debiti ed eredità - le tre regole auree per l'erede debitore. Clicca qui.

Stai leggendo Debiti ed eredità - le tre regole auree per l'erede debitore Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 19 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca