Debiti e recupero crediti - una situazione abbastanza frequente

La situazione che lei riporta accade frequentemente. Direi è la regola.

Per capire il contesto e come comportarsi, legga la storia di Samantha, agente precario di recupero crediti contro Pippo, debitore per forza.

Vedrà che avrà modo di compatire e comprendere la sig.ra Venturi del Banco Santander (in realtà associata a qualche call center di servizio). "Porella", ha visto sfumare una lauta provvigione su cui contava, magari per pagare l'affitto.

Poi, se ha voglia di reagire e combattere le prepotenze e le vessazioni di cui è vittima, si documenti in questa sezione.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 settembre 2010 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Debito non pagato » come opporsi alle scorrettezze dell'addetto al recupero crediti
Quali sono gli strumenti di cui dispone il debitore per opporsi alle pratiche scorrette che gli addetti delle società di recupero crediti mettono spesso in atto per guadagnarsi la misera provvigione. Come reagire alle continue violazioni della privacy, ai reiterati comportamenti lesivi della dignità del debitore, alle richieste per interessi ...
Recupero crediti e stalking » I suggerimenti dei legali
Anche le società di recupero crediti accusano le recente la crisi economica: le tasche dei cittadini, infatti, sono sempre più vuote, fatto che ha reso la riscossione molto complicata. Così, molto spesso, gli agenti recuperatori ricorrono a mezzi sempre meno ortodossi. Non si fanno scrupoli, ad alzare la voce, a ...
Debiti – difendersi dagli esattori di recupero crediti
Gli esattori non possono presentarsi in casa o sul posto di lavoro senza un preventivo assenso del debitore e senza concordare ora e luogo dell'incontro. In particolare gli esattori non possono: usare o minacciare l'uso della forza contro di voi, un vostro familiare o altra persona a voi legata; danneggiare ...
Pignoramento presso terzi - possibile anche se il debitore è un agente di commercio
Ai sensi dell'articolo 1748, quarto comma codice civile: “Salvo che sia diversamente pattuito, la provvigione spetta all'agente dal momento e nella misura in cui il preponente ha eseguito o avrebbe dovuto eseguire la prestazione in base al contratto concluso con il terzo. La provvigione spetta all'agente, al più tardi, inderogabilmente ...
Esattore nel recupero crediti - un lavoro come un altro
Non lavoro ormai da anni, è difficile per me tirare avanti e, a parte un possibile part time a tempo indeterminato in un negozio (del quale sarei comunque sicuro) ho appena ricevuto da un mio parente l'invito ad unirmi a lui per fare recupero crediti per un paio di agenzie ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su debiti e recupero crediti - una situazione abbastanza frequente. Clicca qui.

Stai leggendo Debiti e recupero crediti - una situazione abbastanza frequente Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 12 dicembre 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca