Debiti e recupero crediti – la tranquillità ha un costo che non ha valore assoluto

saranno comunque “integrale carico tutte le spese del debitore, i diritti e gli oneri per la formalizzazione della desistenza da procedure esecutive nonché per la cancellazione di eventuali privilegi iscritti a garanzia del debito”.

Bella questa!!!! Anche gli agenti di recupero stanno imparando il copia & incolla.

Ercus, noi cerchiamo di rendere consapevoli i creditori. La tranquillità ha un costo che non ha un valore assoluto.

Quello che le raccomando, indipendentemente dall’accettazione di qualsiasi importo, è tutelarsi perchè domani non si trovi altre piattole a questuarle il pagamento dello stesso debito.

Pagare quello che crede sia il giusto prezzo va bene. Fidarsi mai. Sarebbe una sciocchezza farlo.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 Settembre 2010 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Polizza assicurativa associata al mutuo garantito da ipoteca - Deve essere rapportata al costo di ricostruzione e non al valore commerciale dell'immobile
Com'è noto, contestualmente alla stipula del contratto di mutuo garantito da ipoteca, al mutuatario viene fatta sottoscrivere un'assicurazione, di cui la banca risulta beneficiaria, a copertura del rischio legato a taluni eventi che impediscano la restituzione o il recupero delle somme erogate. L'importo necessario per la copertura assicurativa, tuttavia, deve essere riferito al costo medio di ricostruzione dell'immobile e non al valore commerciale dello stesso. Del resto, la ratio sottesa alle vigenti previsioni normative, è chiaramente volta al contenimento delle spese assicurative accessorie ai contratti di prestito. In tale ottica, il costo preteso dalla banca per la stipula della polizza ...

Recupero crediti debiti e etica morale
Porto la mia testimonianza in merito alle situazioni debitorie: avevo qualcosa come undici finanziamenti tra revolving e carte di crediti E due cessioni del quinto. Attualmente sono in mobilità , ma tutti i debiti sono stati estinti a saldo e stralcio, le due cessioni con la perdita dell'impiego. Sono senza un lavoro ma sono sereno, ho vissuto sulla mia pelle il recupero crediti dal telegramma alla visita domiciliare, raccomandata, telefonata al bar sotto casa ecc. Leggo in tutti i forum che è meglio non pagare, ma pagando anche poco si vive sereni e nessuno ti cercherà mai più. ...

Debiti e recupero crediti cosa fare?
Ho 33 anni e un debito con una finanziaria di circa 10 mila euro e sempre con la stessa finanziaria una carta credito con saldo consumato di circa 3 mila euro. Per 2 anni ho pagato le rate poi ho chiuso il mio negozio e non ho più pagato. Oggi ho ricevuto una lettera per posta prioritaria da una società di recupero crediti. Mi comunicano che il debito e stato ceduto a loro e mi dicono che il debito sommando il finanziamento ammonta a 14 mila euro circa. Senza estratto conto, né nulla mi chiedono di saldare. Dopo mi contattano ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su debiti e recupero crediti – la tranquillità ha un costo che non ha valore assoluto. Clicca qui.

Stai leggendo Debiti e recupero crediti – la tranquillità ha un costo che non ha valore assoluto Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 19 Settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)