Debiti e garanzie – il beneficio di escussione per il fideiussore

La fideiussione è un contratto di garanzia e se tale contratto non prevede il beneficio di escussione verso il debitore principale, allora il creditore può procedere nei confronti del fideiussore per decreto ingiuntivo. Ma dopo aver inutilmente richiesto il pagamento del debito al garante, ovviamente..

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 Settembre 2010 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Beneficio di escussione
Prima di aggredire il fidejussore il creditore può chiedere il sequestro continuativo del quinto della pensione? Il garante del finanziamento e il debitore principale sono responsabili in solido, quindi la finanziaria deciderà a suo piacimento su chi rivalersi. A meno che non sia stato previsto nel contratto di finanziamento la clausola che prevede il   beneficio di escussione, in virtù del quale il creditore, prima di aggredire il garante, deve dimostrare di aver esperito tutti i tentativi per ottenere il pagamento del debito dall'obbligato principale (intestatario del contratto di finanziamento). Per fare una domanda agli esperti vai al forum Per ...

Garanzie – fideiussione con escussione a prima richiesta (esempio)
Tizio stipula un contratto di subappalto con Caio Tizio chiede una fideiussione con escussione a prima richiesta a Caio per garantirsi da eventuali inadempienze di Caio nell'esecuzione del contratto di subappalto. Vengono stabilite delle penali pecuniarie che Caio dovrà corrispondere a Tizio quando vengano violate le clausole contrattuali concordate. O meglio, quando Tizio presumerà, soggettivamente, che delle clausole siano state violate. Sempronio, amico di Caio (o professionista del ramo) la concede (a pagamento). Caio non esegue o esegue parzialmente il contratto, o lo esegue in modo che non piace a Tizio. Tizio si rivolge a Sempronio per ottenere l'importo previsto ...

Il beneficio di escussione
In molti casi, la possibilità di procedere esecutivamente nei confronti del debitore è subordinata all'obbligo di accertare che non vi sono altri beni utilmente aggredibili o capienti. Ad esempio, l'esecuzione sui beni della comunione legale per debiti personali di un coniuge non può intraprendersi prima della negativa o insufficiente escussione del patrimonio personale del coniuge obbligato. Il beneficio di escussione, inoltre, è concesso ai soci illimitatamente responsabili di una società in nome collettivo o in accomandita semplice. Il creditore sociale, infatti, non può pretendere il pagamento da un singolo socio se non dopo l'escussione del patrimonio sociale. Tale beneficio opera ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su debiti e garanzie – il beneficio di escussione per il fideiussore. Clicca qui.

Stai leggendo Debiti e garanzie – il beneficio di escussione per il fideiussore Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 19 Settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)