Debiti e galera

Ho una domanda, a nota informativa, e curiosità: premettendo lo stato di nullatenente per debiti si possono passare dei guai come il carcere?

Con debiti intendo, e più precisamente di questo tipo: :

a. Multe stradali, bolli auto, e altri debiti verso lo stato come inps, inail and co.,

b. banche: assegni coperti, finanziamenti non saldati, fidejusione

c. questioni piu’ gravi: risarcimeto danni per sinistri stradali in mancanza si assicurazione, insomma, danni biologici, morali, parimoniali (ovviamente parlo dei casi lievi nei quali si è stati condannati solo al risarcimento in denaro e non al carcere)

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 Settembre 2010 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Prescrizione cartella esattoriale originata da multe – una conferma del termine biennale
Con una interessante sentenza il Giudice di Pace di San Vito dei Normanni (Brindisi) ha annullato una cartella esattoriale notificata da EQUITALIA oltre il termine  biennale  previsto dalla legge dalla consegna dei ruoli e traente origine da un verbale per violazione a norme del Codice della Strada. In particolare il Giudice (sentenza numero 319/2010 del 09/06/2010) ha accolto il ricorso condannando alle spese il comune di Carovigno (Br) quale ente cui spettavano gli introiti della riscossione, ravvisando la carenza di correttezza dell'iter amministrativo per la violazione di legge. Il comma 154 della Legge 24 dicembre 2007 numero 244 (Finanziaria 2008) stabilisce ...

Bollo auto - il termine di decadenza per la notifica della cartella esattoriale è triennale
In materia di bollo auto (tassa automobilistica), la cartella esattoriale deve essere notificata al contribuente, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello in cui l'accertamento è divenuto definitivo. In tema di bollo auto, il relativo procedimento di riscossione (formazione e notifica della cartella di pagamento) è regolato dall'articolo 163, primo comma, della Legge numero 296/2006 (Legge finanziaria per il 2007). Secondo tale norma, il titolo esecutivo (ossia la cartella di pagamento o l'ingiunzione fiscale) deve essere notificato al contribuente, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello ...

Multa e verbale non sottoscritto - il ritiro equivale a notifica
In caso di contestazione immediata dell'infrazione al Codice della strada, il ritiro di una copia del verbale da parte del trasgressore equivale a notifica dello stesso, a nulla rilevando che chi ritira l'atto rifiuti di sottoscriverlo. Dalla data in cui viene contestata l'infrazione e ritirato il verbale, comincia a decorrere per il trasgressore il termine per il ricorso giurisdizionale. Pertanto, nella circostanza descritta, non è possibile successivamente opporre ricorso alla cartella esattoriale (ex articolo 615 codice di procedura civile) conseguente al mancato pagamento della multa eccependo l'omessa notifica del verbale. Questo l'orientamento della Corte di Cassazione nella sentenza numero 195 ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su debiti e galera. Clicca qui.

Stai leggendo Debiti e galera Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 Settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 22 Ottobre 2017 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)