Debiti – come fare quando la coperta è troppo corta

Se il Suo compagno ha necessità di continuare a lavorare con la banca, potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di non pagare i tributi (tutti o in parte), salvo chiederne successivamente la rateizzazione.

Viceversa andare fuori fido, visti i tempi non troppo felici e le politiche restrittive delle banche, potrebbe comportare la decisione della banca di farlo rientrare dal fido e, in caso di difficoltà nel rientro, attivare le garanzie rilasciate al momento della sottoscrizione del contratto, nello specifico della fidejussione della madre.

Anche in questo malaugurato caso, tenete presente che comunque i tempi non sarebbero brevi, e sarebbe comunque possibile accordarsi per un rientro graduale dall’esposizione.

Per fare una domanda agli esperti vai al forum

Per approfondimenti, accedi alle sezioni tematiche del blog

28 Dicembre 2010 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Debiti ed eredità – cosa fare quando un nostro congiunto ci lascia debiti e cartelle esattoriali da pagare
Accade talvolta che, successivamente alla morte di un proprio caro, i parenti ricevano degli avvisi di accertamento o delle cartelle esattoriali relative a debiti del defunto nei confronti dell'erario. A tal proposito può essere utile ricordare preliminarmente che soltanto gli eredi possono essere chiamati a rispondere dei debiti di persone defunte e che si diventa eredi soltanto con l'accettazione dell'eredità. In altre parole, senza la qualifica di erede nessuno può essere obbligato a pagare i debiti tributari di soggetti defunti. ...

Debiti – cosa fare quando non si può pagare
La decisione di sospendere i pagamenti è nel Vostro caso - extrema ratio - condivisibile: non si umanamente pretendere che una famiglia si spinga al di sotto della soglia di sussistenza per rispettare gli impegni assunti. Tuttavia, la conseguenza più probabile di questa situazione saranno, a lungo andare, il pignoramento di un quinto dello stipendio dei contraenti. Il quinto pignorabile nel Vostro caso sarà solo uno, trattandosi di debiti della medesima specie (verso banche e finanziarie). A conti fatti, il pignoramento graverà comunque meno sul Vostro budget mensile che non pagare tutte le rate. Non si può escludere la possibilità ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su debiti – come fare quando la coperta è troppo corta. Clicca qui.

Stai leggendo Debiti – come fare quando la coperta è troppo corta Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 28 Dicembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 21 Settembre 2017 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)