Crif con visura e correzione di possibili anomalie riscontrate

Visura crif da cui emergono possibili anomalie

Se dalla visura crif verifico della anomalie come si richiede in tempi brevi la correzione? Inoltre è possibile oscurare i dati per un breve periodo?

Eurisc e crif

Bisogna rivolgersi alla banca o finanziaria che ha effettuato la segnalazione affinché comunichi la rettifica, per ottenerla in tempi brevi.

Infatti, se ci si rivolge direttamente a CRIF, che è semplicemente il gestore del sistema di informazioni creditizie EURISC, non è possibile ottenere un riscontro immediato, dal momento che CRIF non può in autonomia modificare o cancellare i dati contestati.

A seguito della richiesta di rettifica, CRIF richiederà all'istituto che ha erogato il finanziamento una verifica, e dovrà attendere un riscontro per poter fornire una risposta. In questo caso, comunque, CRIF deve fornire una risposta entro 15 giorni dalla richiesta, indicando l'esito definitivo delle verifiche o il nuovo termine entro il quale si avrà il riscontro (al massimo dopo ulteriori 15 giorni).

Se l'istituto di credito non risponde riscontro nel corso dei primi 15 giorni, e quindi non è stato possibile chiudere definitivamente le verifiche, CRIF inibisce a chiunque consulti il SIC la visibilità dei dati relativi al rapporto di credito oggetto di verifica (oscuramento temporaneo). La visibilità di tali dati, dal 15° giorno in poi, rimane sospesa per tutto il tempo necessario a gestire la pratica in modo definitivo.

4 dicembre 2012 · Simone di Saintjust


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

CRIF EURISC – Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria
Fra i SIC privati assume una importanza rilevante la crif (Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria), nota anche come EURISC. CRIF La crif gestisce un archivio dati privato (EURISC appunto)  a cui aderiscono le principali banche italiane. La crif è specializzata nella realizzazione e gestione di sistemi di referenziazione del credito, anche noti semplicemente come ...
Crif Eurisc per i consumatori » Informazioni utili
Perché CRIF può rappresentare un vantaggio per te? Per capirlo partiamo da una semplice domanda: te la sentiresti di prestare la tua auto a un estraneo? O più semplicemente, presteresti i tuoi soldi a una persona che non conosci, senza avere la certezza di riaverli? Gli istituti di credito ragionano ...
CRIF EURISC – domande e risposte per cattivi pagatori
Proponiamo di seguito una serie di domande e risposte che possono aiutare i cattivi pagatori a comprendere chi è CRIF (Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria), quali dati vengono registrati in EURISC, e come procedere, eventualmente, alla modifica e/o cancellazione delle proprie informazioni censite. ...
Segnalazione in CRIF del cattivo pagatore - legittima solo se al debitore è stato notificato il dovuto preavviso
Per la segnalazione in CRIF di una posizione debitoria è necessaria la notifica di un preavviso di iscrizione al debitore. La banca, la finanziaria o l'intermediario che abbiano erogato il prestito non rimborsato ed abbiano inoltrato a Crif le relative segnalazioni di ritardo o inadempienza, senza fornire al debitore il ...
CRIF EURISC EXPERIAN e CTC – come assumere informazioni sulle proprie posizioni debitorie
Vada sul sito cliccando sull'immagine e segua le istruzioni. Potrà così sapere se risulta inclusa fra i cattivi pagatori e procedere, se ne ha diritto (legga a questo proposito il tipo di segnalazione inoltrato dalla finanziaria), con la richiesta di cancellazione del suo nominativo. Per Experian la procedura è identica. ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su crif con visura e correzione di possibili anomalie riscontrate. Clicca qui.

Stai leggendo Crif con visura e correzione di possibili anomalie riscontrate Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 4 dicembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca