Indice del post prestito non rimborsato - crif e diritto all'oblio

Perché la Crif non vuole cancellare il mio nominativo?

Nel 2003 ho contratto un prestito di 1000 euro con scadenza ottobre 2003: non ho onorato alcuna rata del prestito, perché manco a farlo apposta, dopo nemmeno 10 giorni sono stato licenziato. Ho chiesto un prestito alcuni anni fa, e mi e stato negato,in quanto ero iscritto alla CRIF cattivo pagatore. Ho fatto la visura alla Experian: risultato negativo. Al CTC anche qui negativo. Ho scritto alla CRIF e mi hanno mandato il Poster, dove risulta che il credito e stato ceduto inell'ottobre 2008 e loro non mi cancellano, fino a quando non gli viene dato ordine di cancellarlo. [ ... leggi tutto » ]

Le regole per la cancellazione crif

Dopo 36 mesi dalla scadenza del contratto, se nessuna società di recupero crediti cessionaria ha nel frattempo inviato lettera di mora al debitore e contestualmente una nuova segnalazione alla CRIF la segnalazione va cancellata. Il garante della Protezione dei dati personali, meglio conosciuto come Garante per la Privacy è molto attenti su questi temi, avendo più volte ribadito, accogliendo numerosi ricorsi, il così detto "diritto all'oblio del debitore" Ora, gentile Ciro, io non le suggerisco di promuovere cause legali. E' velleitario farlo, perchè gli avvocati costano ed i tempi di giustizia lunghissimi Allora le consiglio di ricorrere al Garante [ ... leggi tutto » ]

8 novembre 2012 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cattivi pagatori e diritto all'oblio – guida alla cancellazione dei propri dati con ricorso all'Autorità per la tutela della privacy
Come fare quando, pur essendone obbligata, la Centrale Rischi non provvede alla cancellazione dei dati relativi al cattivo pagatore. I rimedi possibili sono la segnalazione, il reclamo ed il ricorso all'Autorità per la tutela della privacy. In questo articolo vengono fornite al cattivo pagatore tutte le informazioni utili per ottenere ...
Segnalazione in CRIF del cattivo pagatore - legittima solo se al debitore è stato notificato il dovuto preavviso
Per la segnalazione in CRIF di una posizione debitoria è necessaria la notifica di un preavviso di iscrizione al debitore. La banca, la finanziaria o l'intermediario che abbiano erogato il prestito non rimborsato ed abbiano inoltrato a Crif le relative segnalazioni di ritardo o inadempienza, senza fornire al debitore il ...
CRIF EURISC – Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria
Fra i SIC privati assume una importanza rilevante la crif (Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria), nota anche come EURISC. CRIF La crif gestisce un archivio dati privato (EURISC appunto)  a cui aderiscono le principali banche italiane. La crif è specializzata nella realizzazione e gestione di sistemi di referenziazione del credito, anche noti semplicemente come ...
La finanziaria creditrice è obbligata, su istanza del debitore, ad informarlo entro 15 giorni circa eventuali segnalazioni inoltrate alle Centrali Rischi
Per quanto attiene l'obbligo di  informativa della finanziaria che eroga il credito, è intervenuta una interessante sentenza della Corte di Cassazione (la numero 349 del  9 gennaio 2013). I giudici, chiamati a decidere sul caso di un soggetto che si era visto rifiutare il riscontro circa l'esistenza di eventuali segnalazioni di ...
CRIF EURISC – cattivi pagatori eventi pregiudizievoli e diritto all'oblio
Ho chiesto recentemente un finanziamento che mi è stato negato in ragione del fatto, così mi hanno riferito, che risulto iscritta alla CRIF come cattiva pagatrice, o meglio cattivo pagatore. Cinque anni fa, in un momento di gravi difficoltà economiche, ho  sospeso il pagamento del mutuo di casa mia per un ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post prestito non rimborsato - crif e diritto all'oblio. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Prestito non rimborsato - CRIF e diritto all'oblio Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 8 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 15 dicembre 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca