Posso delegare un terzo ad esercitare il diritto di accesso per conto mio alla centrale rischi CRIF EURISC?

È possibile delegare un soggetto terzo all'esercizio del diritto d'accesso. Le ricordiamo però quanto stabilito nel Codice di deontologia e buona condotta per i sistemi di informazioni creditizie all'articolo 8, comma 3:  “Il terzo al quale l'interessato conferisce, per iscritto, delega o procura per l'esercizio dei propri diritti, può trattare i dati personali acquisiti presso un sistema di informazioni creditizie esclusivamente per finalità di tutela dei diritti dell'interessato, con esclusione di ogni altro scopo perseguito dal terzo medesimo o da soggetti ad esso collegati.”

Da tale comma si evince che qualora lei acceda ai suoi dati personali tramite terzi questi ultimi non possono lecitamente trattare le informazioni creditizie per propri fini di lucro o di vendita di servizi anche altrui. Le segnaliamo che, per esercitare i diritti garantiti dal D. Lg. 196/2003 (Codice privacy), può rivolgersi a CRIF in qualità di gestore del sistema di informazioni creditizie, oppure agli enti partecipanti al sistema stesso.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca