Cattivi pagatori - Tipologie di dati registrati in CRIF Eurisc

Eurisc gestisce informazioni di dettaglio circa i finanziamenti non perfezionati (in richiesta, rinunciati, rifiutati) e perfezionati (accordati ed estinti) contratti da un soggetto.

Le informazioni presenti si possono suddividere in informazioni anagrafiche e informazioni relative ai finanziamenti, e vengono aggiornate su base mensile da parte degli enti partecipanti al sistema di informazioni creditizie.

Le informazioni anagrafiche in caso di persona fisica consistono di Nome, Cognome, Codice Fiscale, Data e Luogo di Nascita, Indirizzo.

In caso di società o ditta individuale consistono invece di Denominazione, Codice Fiscale, Partita Iva e Sede Legale.

I finanziamenti registrati in Eurisc sono suddivisi nelle seguenti categorie:

  • rateali (prestiti, mutui, leasing, cessione del quinto)
  • non rateali (fidi di conto, finanziamenti di anticipo su effetti o finanziamenti all'import/ export)
  • carte di credito (carte rateali e a saldo, affidamenti revolving).

Le informazioni relative ai finanziamenti si suddividono in:

  • informazioni che descrivono il finanziamento; in particolare la tipologia (ad esempio prestito personale, mutuo ipotecario), l'importo da rimborsare, la modalità di rimborso, lo stato della richiesta o di esecuzione del contratto, la data di richiesta/concessione del finanziamento, il termine di rimborso se previsto, il tipo di garanzia prestata, la banca o la società finanziaria che ha trasmesso l'informazione
  • informazioni sullo stato di avanzamento del rimborso del credito; queste comprendono l'esposizione debitoria residua, l'andamento regolare o meno dei pagamenti, eventuali dati relativi ad attività di recupero o contenziose (ad esempio: incaglio nei pagamenti, passaggio a sofferenza, passaggio a perdita, cessione a società di recupero crediti, rientro in bonis, eccetera)
  • data di aggiornamento delle informazioni; è a tale data che debbono riferirsi le informazioni registrate sul finanziamento e sullo stato di avanzamento del rimborso.
condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

  • Frank 11 gennaio 2010 at 23:03

    esiste un call center CRIF?

  • Giuseppe 28 aprile 2009 at 11:41

    Salve mi chiamo Giuseppe
    Come posso fare per sapere chi ha segnalato la mia azienda come insolvente o a chi mi devo rivolgere. In quanto la mia attuale banca non mi concede un prestito per tale motivo e oltre anche un mio fratello che non centra nulla con la Ns. azienda ne risulta coinvolto. Grazie e distinti saluti

  • luciano mirabella 12 aprile 2009 at 12:46

    Ho una cambiale protestata. Devo rivolgermi alla CRIF per la cancellazione del protesto?

    Grazie

    • weblog admin 12 aprile 2009 at 23:50

      Il SIC gestito da CRIF non contiene informazioni su cambiali o assegni protestati né informazioni da Tribunali e Uffici di Pubblicità Immobiliare (ex Conservatorie).

      Quindi inutile chiedere la cancellazione CRIF. Deve rivolgersi al RIP sempre se si trova nelle condizioni di poter richiedere la riabilitazione dal protesto.

      Per questo aspetto la rimandiamo alla lettura di questo articolo.




Cerca