Quando un credito può ritenersi liquido

Un credito è liquido se la somma dovuta risulta dal titolo e dunque non e’ necessario, per determinarla, un ulteriore titolo negoziale o giudiziale: l’ammontare della somma dovuta potrà risultare direttamente dal titolo originario, che la precisi, oppure solo indirettamente dallo stesso, allorche’ questo indichi il criterio o i criteri applicando i quali tale somma va determinata.

Deve trattarsi, tutta via, di criteri stringenti, tali, cioé, che la somma risultante dalla loro applicazione sia necessariamente una ed una soltanto: questo è ciò che si intende affermare, nella giurisprudenza di legittimità, allorché si ammette una liquidità scaturente da semplici operazioni aritmetiche. Se, infatti, il risultato dell’applicazione dei criteri di calcolo non fosse obbligato, residuando un margine di scelta discrezionale, il credito non potrebbe dirsi liquido, perché quel margine di discrezionalità non potrebbe essere superato se non mediante un ulteriore titolo (convenzionale o giudiziale).

Così si sono espressi i giudici della Corte di cassazione, a sezioni unite, nella sentenza 17989/2016.

21 Settembre 2016 · Genny Manfredi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Argomenti correlati: 

Approfondimenti

Legittima la cessione del credito quando è in corso una procedura giudiziale fra debitore e creditore?
Ho contratto mutuo ipotecario e pagato regolarmente circa la metà, poi in difficoltà i pagamenti si sono interrotti. La banca ha iniziato procedura giudiziale e il mio avvocato ha fatto fare perizia ad un ctp che ha rilevato usura, ma il giudice di prima istanza non ha nominato ctu e ha sentenziato nessuna usura. Ho fatto ricorso in appello, che si è tenuto il 5 giugno 2018 con rinvio al 20 04 2020. Ma ora ho ricevuto comunicazione di cessione del credito pro soluto e contestuale diffida al pagamento. La mia domanda è: può la banca cedere un credito mentre ...

Può ritenersi illegittima la segnalazione di appostazione a sofferenza del credito insoddisfatto in Centrale Rischi della Banca d'Italia se è stato omesso il preavviso?
Può ritenersi illegittima la segnalazione di un credito non sanato ma iscritto a sofferenza in CR Banca Italia senza preavviso? Essendo trascorsi quasi 7 anni dalla prima cessione del credito non dovrebbe essere già oscurata in CR Banca Italia? Posso chiedere la cancellazione? Perché continuano a segnalare la sofferenza? FATTO: E' stata richiesta l'onere della prova per il preavviso di iscrizione a sofferenza in Centrale Rischi Banca d'Italia ed ho ricevuto da una finanziaria la risposta di seguito. La stessa conferma di non aver inviato alcun preavviso perché non tenuta da alcuna disposizione di legge all'epoca vigente. Tale ragione è ...

Assegno postdatato - Quando la revoca di sistema è successiva a quella di compilazione
L'assegno, bancario o postale postdatato, non diversamente da quello regolarmente datato, deve considerarsi venuto ad esistenza come titolo di credito e mezzo di pagamento al momento stesso della sua emissione, che coincide con la data indicata sul titolo. Ne discende che se l'assegno risulta presentato all'incasso dal beneficiario, sulla base di un accordo di negoziazione differita, dopo una eventuale revoca ad emettere assegni disposta nei confronti del traente, l'assegno può essere legittimamente protestato per mancanza di autorizzazione, ed il traente sottoposto, comunque, all'ulteriore sanzione amministrativa prefettizia prevista per emissione di assegno senza autorizzazione. Il traente non può eccepire, verificatasi una ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su quando un credito può ritenersi liquido. Clicca qui.

Stai leggendo Quando un credito può ritenersi liquido Autore Genny Manfredi Articolo pubblicato il giorno 21 Settembre 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 23 Luglio 2017 Classificato nella categoria prestiti e tassi di interesse Inserito nella sezione contratti di prestito - microcredito usura e sovraindebitamento

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)