Inadempimento del fornitore e responsabilità della banca o dell'intermediario finanziario




» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo



Altro strumento di tutela riguarda i diritti del consumatore nei confronti del finanziatore del credito, in caso di inadempimento del fornitore del bene o del servizio.

Viene in particolare previsto che, dopo aver richiesto senza successo l’adempimento al fornitore, il consumatore può agire nei confronti del finanziatore (banca o intermediario finanziario) nei limiti del credito al consumo concesso, a condizione che costui abbia un accordo con il fornitore che gli consenta di avere l’esclusiva per la concessione del credito ai clienti del fornitore (articolo 42 del D. Lgs. 6 settembre 2005, numero 206, di seguito Codice del consumo).



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


31 Luglio 2013 · Giovanni Napoletano




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su inadempimento del fornitore e responsabilità della banca o dell'intermediario finanziario. Clicca qui.

Stai leggendo Inadempimento del fornitore e responsabilità della banca o dell'intermediario finanziario Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 31 Luglio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - contratti di prestito credito al consumo e cessione del quinto dello stipendio o della pensione Inserito nella sezione tutela consumatori

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)