Indice del post cosa sono le telefonate mute e perché sono state messe al bando

A chi non è capitato di ricevere chiamate indesiderate al telefono di casa o al cellulare: tra esse, oltre alle telefonate a carattere commerciale effettuate con intervento dell'operatore, negli ultimi anni si sono fatte sempre più frequenti quelle che sono state definite con il termine di "chiamate mute". In questo caso, la persona contattata, dopo aver sollevato il ricevitore, non viene messa in comunicazione con alcun interlocutore. Queste telefonate possono essere reiterate e continue, ripetersi anche per più volte di seguito in un giorno e può succedere anche che si protraggano nel tempo. Ma a cosa sono dovute queste [ ... leggi tutto » ]

Si tratta, in altre parole, di un sistema automatizzato per la generazione delle chiamate dirette agli abbonati telefonici. Una scelta che mira, a scapito degli utenti, ad ottimizzare l'efficienza del call center, attuando un trasferimento dei costi di attesa rispetto ai sistemi non automatizzati di generazione delle chiamate. Mentre, infatti, con un sistema non automatizzato di smistamento delle telefonate il costo di attesa è interamente sostenuto dall'operatore di call center, che non può prevedere se la telefonata andrà a buon fine, in quelli automatizzati il relativo onere può essere trasferito sul destinatario della chiamata ogniqualvolta l'utente risponda senza tuttavia [ ... leggi tutto » ]

Questo per dire che la proprietà dei call center, motivata dalla usuale avidità che spesso la caratterizza, dispone la modifica dei parametri di default dell'algoritmo di gestione dello smistamento delle telefonate. Adottando procedure tecnico operative che massimizzano l'efficienza economica dei sistemi a scapito dell'utenza cui è destinata la campagna di telemarketing e dando luogo ad effetti degenerativi del fenomeno, quali l'eccessiva frequenza di chiamate mute o la reiterazione incontrollata dei tentativi di chiamata verso lo stesso soggetto. In conclusione, e' dunque il call center a decidere il numero di potenziali contatti che il sistema è chiamato ad instaurare e [ ... leggi tutto » ]

Le telefonate mute, come emerge anche dal testo di numerose segnalazioni pervenute al Garante per la tutela della privacy, possono ingenerare nel chiamato ansietà, allarme, interrogativi circa la provenienza della telefonata e disappunto; sia perché si e' naturalmente portati a porle in diretta relazione con comportamenti illeciti (controlli indebiti, molestie, verifiche di malintenzionati preliminari alla commissione di eventuali reati, quali furti o aggressioni etc.), sia perché si ha la sgradevole sensazione dell'impossibilita' di essere messi in contatto con qualcuno potenzialmente foriero di rilevanti informazioni. Non sono state rare, infatti, le segnalazioni nelle quali gli interessati hanno corredato di significativi [ ... leggi tutto » ]

Per le ragioni fin qui esposte, e in una prospettiva di medio lungo periodo, l'Autorità per la tutela della privacy ha deciso di adottare accorgimenti e correttivi finalizzati alla riconduzione del fenomeno entro fisiologici limiti di tollerabilità. Ciò a vantaggio di tutti i soggetti interessati a mettere in atto comportamenti e pratiche commerciali più virtuose, meno invasive, più corrette e rispettose verso gli utenti. Ecco dunque, in estrema sintesi, le regole fissate dal Garante della privacy per attenuare gli effetti degenerativi, verso l'utenza, conseguenti alla pratica commerciale, cosiddetta delle telefonate mute, adottata dai call center: i call center dovranno [ ... leggi tutto » ]

6 ottobre 2014 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Call center molesti » Intervento del garante della privacy
Stop alle telefonate "mute" dai call center: l'Autorità per la tutela della privacy definisce regole per una pratica commerciale che che può arrivare a indurre stati di ansia e disagio nei destinatari. Il telefono squilla, voi rispondete ma dall'altra parte c'è solo il silenzio. È il silenzio di chi ci ...
Stop alle telefonate dei contact center senza il consenso del destinatario
I contact center, che offrono servizi di telemarketing (vendite, promozioni pubblicitarie o indagini di mercato), si avvalgono di piattaforme telematiche che effettuano automaticamente chiamate al destinatario girandole, alla risposta, al primo operatore disponibile. Capita però, in situazioni particolari, soprattutto quando le chiamate andate a buon fine risultano superiori al numero ...
Privacy e marketing: dal telefono al supermercato » Un vademecum a tutela dei consumatori
La privacy del cliente nel marketing, partendo dal supermercato fino alle vendite telefoniche: un utile vademecum a tutela dei consumatori. Alla base di ogni attività di impresa c'è la relazione positiva che un'azienda riesce a instaurare con la clientela, la qualità dei prodotti o servizi che offre, la possibilità di ...
Cartelle esattoriali mute » Dopo il 1 giugno 2008 tutte nulle
Cartelle esattoriali mute: per la Corte di Cassazione tutte nulle quelle emesse dopo il 1° giugno 2008. Per cominciare chiariamo il significato di cartella muta. La cartella esattoriale muta è una cartella esattoriale che non riporta il nome del responsabile del procedimento di iscrizione a ruolo (di pertinenza dell'ente creditore) ...
Telemarketing » Come difendersi dalle telefonate moleste?
Sono tartassato continuamente da telefonate pubblicitarie, a qualsiasi ora del giorno, vengo tempestato di chiamate dai call center: una volta è Fastweb, l'altra l'Enel, la Folletto ed addirittura aziende farmaceutiche. Ho più volte richiesto di non chiamare, ma lo "stalking" continua. Vorrei sapere, c'è un modo per fermare questo telemarketing? ...

Spunti di discussione dal forum

Tartassata dai call center pubblicitari – Come posso far smettere questo tipo di molestie?
Da ormai più di un anno ricevo, quasi quotidianamente e agli orari più sconvenienti, telefonate dai più disparati call center, che tentano di appiopparmi offerte commerciali da parte di operatori di telefonia, internet, pay tv e chi più ne ha più ne metta. Dapprima sono stata cortese, ma non si…
Tutela del debitore ( ? )
Come già espresso mesi fa, i miei genitori si trovano in una grave situazione debitoria presso Finanziarie, questioni per la quale ci siamo anche rivolti ad AdiConsum e AntiUsura. Un problema permane anche nell'insistenza di tali Finanziarie che pressano di comunicazioni scritte e telefonate, fin qui nulla di male essendo…
Consigli
Una settimana fa trovo nella cassetta della posta una lettera con francobollo ordinario di una tale IAM finance che intima il pagamento entro 10 gg di circa 5000 euro per un prestito contratto nel 2004 con Cofidis di 2000 euro e in parte pagato poi tralasciato a seguito di disoccupazione…
Estinzione anticipata del prestito e in attesa di accredito di un rimborso da parte della finanziaria – Come posso muovermi per sollecitare quanto mi spetta?
A inizio novembre ho chiuso anticipatamente un finanziamento Findomestic aperto lo scorso mese di aprile. Secondo il call center sono a credito di 200 euro circa che avrei ricevuto entro breve tempo. Sono passati quasi due mesi e non ho ancora ricevuto nulla, secondo voi è normale?
Il postino mi ha consegnato una raccomandata di Equitalia destinata ad altri
Il postino mi ha dato la notifica Equitalia di un ragazzo che aveva la residenza da me, io l'ho ritirata ma non saprei dove rintracciare il ragazzo. Il call center mi suggerisce di rispedire tutto alla sede da cui è partita la notifica tramite raccomandata con ricevuta. E' corretto?

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post cosa sono le telefonate mute e perché sono state messe al bando. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Cosa sono le telefonate mute e perché sono state messe al bando Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 6 ottobre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - pratiche commerciali scorrette, clausole vessatorie e pubblicità ingannevole, servizi non richiesti Inserito nella sezione tutela consumatori.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca