Differenza fra banche dati pubbliche e private sui cattivi pagatori

Le Informazioni da Tribunali e Uffici di Pubblicità Immobiliare sono informazioni di fonte pubblica e pertanto accessibili a chiunque.  Invece le centrali rischi private (CRIF, CTC, Experian) o di bankitalia (CR e SIA) rappresentano un sistema di informazioni creditizie basato sulla contribuzione volontaria, da parte degli Enti partecipanti, delle informazioni relative ai finanziamenti richiesti, ottenuti o rifiutati, ed è accessibile esclusivamente ai partecipanti stessi, con obbligo di non diffondere a terzi le informazioni così reperite.

Concludendo possiamo senz'altro affermare che i SIC, vale a dire i Sistemi di Informazioni Creditizie, altro non sono che elenchi  o albi informatizzati organizzati in  banche dati che raccolgono informazioni sui cattivi pagatori intesi come debitori morosi, inadempienti e/o insolventi o ancora protestati e segnalazioni in merito a crediti incagliati o inesigibili ed esposizioni debitorie in  sofferenza.

Se non bastasse nei SIC o Sistemi di Informazioni Creditizie confluiscono anche dati riguardanti lo stato patrimoniale del cattivo pagatore e dunque eventuali ipoteche giudiziali e/o legali su pignoramenti immobiliari subiti o in essere, su sequestri conservativi o sentenze di fallimento.

Per porre una domanda sulla CRIF (Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria, sugli altri Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC) e sui cattivi pagatori clicca qui.

6 luglio 2013 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca