Indice del post cosa fare quando non si può pagare – consigli per il debitore

Si dimentichi mutui od ulteriori prestiti per consolidamento a Suo nome, le segnalazioni negative in SIC che ha accumulato sono ostative per qualsiasi tipo di accesso al credito, e lo saranno almeno per 36 mesi da quando sarà riuscito a saldare per intero i Suoi debiti. L'unica possibilità potrebbe essere un terzo (un parente, un amico) disposto ad aiutarLa che prenda il prestito a Suo nome. Dia la priorità all'assegno [ ... leggi tutto » ]

Le suggerisco due strategie da seguire per limitare i danni conseguenti al sovraindebitamento: sospendere in toto i pagamenti, accumulando la liquidità che avrebbe destinato agli stessi. Raggiunta una cifra congrua, può provare a destinarla, un prestito alla volta, ad un'offerta di saldo a stralcio; pagare alternativamente un mese una rata, un mese un'altra ecc. questo metodo Le permetterebbe di rallentare il proseguio delle varie azioni di recupero da parte dei creditori, e per i prestiti più piccoli potrebbe arrivare, [ ... leggi tutto » ]

Il creditore che si muoverà per primo, con ogni probabilità, è quello con residuo più altro, per il quale ha accumulato fra l'altro il ritardo più elevato. Non è da escludere un'ipoteca sulla Sua proprietà immobiliare, tuttavia l'importo relativamente basso degli insoluti mi lascia credere che prima di arrivare a tanto le finanziarie tenteranno altri approcci. Riguardo al colloquio con i recuperatori, non rispondere tout court potrebbe accellerare il percorso delle pratiche verso il recupero giudiziale. Risponda, esponga la Sua situazione, e attacchi il telefono solo di fronte ad eventuali recuperatori maleducati ed arroganti. Infine, ma non per ultimo, [ ... leggi tutto » ]

31 agosto 2013 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Sovraindebitamento » Vademecum per il debitore
Molte persone, nel nostro paese, stanno vivendo la terribile esperienza del sovraindebitamento: ciò, a causa dell'elevato, ed in alcuni casi irresponsabile, livello dei prestiti erogati da banche e altre istituzioni finanziarie, sommato al calo dei redditi per la recessione in atto. Ma che cos'è il sovraindebitamento? Semplicemente, rientrano nella categoria ...
sovraindebitamento – istruzioni per l'uso
L'individuo ha una propensione a spendere in modo compulsivo senza avere risorse immediate e neanche future. Si fa abbindolare dai ‘potrete pagare comodamente a ratè ‘la prima rata tra un annò "il costo di un caffè al giorno"... Sovraindebitato perché imprevidente o miope, sovrastima le proprie risorse e/o sottostima l'onere ...
Composizione della crisi da sovraindebitamento per debiti di natura tributaria
La legge numero 3/2012, afferente le disposizioni in materia di composizione delle crisi da sovraindebitamento, ha introdotto una specifica normativa applicabile alle situazioni di crisi non assoggettabili alle procedure fallimentari; laddove per sovraindebitamento debba intendersi una situazione di perdurante squilibrio tra le obbligazioni assunte e il patrimonio prontamente liquidabile per ...
Sovraindebitamento e legge 3/2012 - A chi può rivolgersi il debitore per farsi assistere nella procedura di composizione della crisi debitoria
Come sappiamo, nelle procedure per la composizione delle crisi da sovraindebitamento disciplinate dalla legge 3/2012, e cioè per la presentazione di un'ipotesi di accordo con i creditori (da parte di un professionista non fallibile), di un piano di rientro dal debito del consumatore non professionista o di una proposta di ...
Debiti – cosa fare quando non si può pagare
La decisione di sospendere i pagamenti è nel Vostro caso - extrema ratio - condivisibile: non si umanamente pretendere che una famiglia si spinga al di sotto della soglia di sussistenza per rispettare gli impegni assunti. Tuttavia, la conseguenza più probabile di questa situazione saranno, a lungo andare, il pignoramento ...

Spunti di discussione dal forum

Legge sulla composizione delle crisi da sovraindebitamento per il debitore non professionista
Ho debiti verso 2 finanziarie per 2 prestiti personali e due carte di credito che, per gravi problemi economici non posso più pagare, pur avendo uno stipendio. Illustro la situazione debitoria: 50 mila euro con rata da 750 euro, 8 mila euro con rata da 130 euro; e debiti di…
Indebitamento personale superiore a pensione e stipendio – Cosa fare?
Sto cercando di trovare una soluzione per i miei suoceri che hanno accumulato debiti nel tempo con somma mensile di rate da pagare superiore agli introiti mensili. In particolare hanno mutuo, carta revolving, fido bancario fuori soglia, prestiti vari per un totale rate di € 2.400 a fronte di stipendio…
Banche: meglio saldo e stralcio o procedura sovraindebitamento?
Devo rimborsare circa 85 mila euro ad una banca (da qualche mese è uscita la sentenza di primo grado), sono dipendente a tempo indeterminato con un decimo pignorato da Equitalia. Ho un dilemma: poiché ho contattato l'avvocato di controparte che mi ha lasciato intendere che con una proposta di 20…
Pignoramento stipendio per separato con rimborso prestito in corso
Sono un separato consensuale: verso ogni mese regolarmente un assegno di mantenimento alla mia ex moglie e mio figlio di 850 euro. Ho un prestito di 200 euro mensili per liquidità. Il mio stipendio netto è di 1700 euro. Vi chiedo: che somma potrebbe pignorare Equitalia dato che ho dei…
Informazioni su legge 3/2012 – Disposizioni in materia di composizione delle crisi da sovraindebitamento
Vorrei porre alcune domande sulla possibilità di accedere alla legge sul sovraindebitamento, della quale trovo poche informazioni: devo rivolgermi al Tribunale? Su internet trovo parecchie associazioni, ma io, purtroppo, non dispongo di possibilità economiche. Nel caso si pagherebbe molto anche rivolgendomi direttamente al Tribunale? La mia intenzione sarebbe quella di…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post cosa fare quando non si può pagare – consigli per il debitore. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Cosa fare quando non si può pagare – consigli per il debitore Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 31 agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria debitori insolventi Inserito nella sezione tutela dei beni del debitore.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca