Salve, avrei bisogno di sapere se conviene adesso il passaggio da variabile a fisso , o se conviene aspettare

Salve,
avrei bisogno di sapere se, secondo l’esperto, conviene adesso il passaggio da variabile a fisso , o se conviene aspettare.
(Si da per assunta la possibilita’, al momento, di fronteggiare la rata anche se variabile).
Ringrazio da subito per la disponibilita’
cordialmente
della rocca carlo

Commento di carlo della rocca | Domenica, 5 Ottobre 2008

Nell’attesa di una risposta senz’altro più qualificante, ti consiglio di guardare su YouTube il video relativo all’ultima puntata di Porta a Porta dove ministro Brunetta spiega che, nel lungo periodo, il mutuo a tasso fisso e quello a tasso variabile sono praticamente equivalenti.

Commento di karalis | Domenica, 5 Ottobre 2008

8 Ottobre 2008 · Piero Ciottoli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cosa si può dire di definitivo sul problema della scelta fra tasso fisso e tasso variabile per un mutuo casa? E' vero che i mutui a tasso variabile sono più rischiosi?
Devo acquistare casa ed ho bisogno di un mutuo: alcuni mi consigliano il tasso variabile, asserendo che a lungo termine è più conveniente di quello fisso, altri mi dicono che il tasso fisso è troppo rischioso per una famiglia. La stessa banca a cui mi sono rivolta per l'erogazione del mutuo, mi consiglia di scegliere un tasso variabile, confortata dal fatto, dice, che l'euribor è in discesa. Cosa si può dire di definitivo sul problema della scelta fra tasso fisso e tasso variabile per un mutuo casa? E' vero che i mutui a tasso variabile sono più rischiosi? Un grazie ...

Nel 1999 ho stipulato un mutuo ipotecario con banca San paolo con scadenza nel 2015 con tasso fisso e variabile al 50%
Nel 1999 ho stipulato un mutuo ipotecario con banca San paolo con scadenza nel 2015 con tasso fisso e variabile al 50% ora vorrei almeno sbloccare dei titoli e ritrattare in qualche modo la rata visto che è aumentata di molto ma mi trovo davanti ad un muro di gomma mi è stato detto anche che non posso effettuare la portabilità perchè il mutuo è intestato ad una ditta (persona fisica che ha cessato nel 2001) è vero ? Commento di mara | Venerdì, 3 Ottobre 2008 Il fatto che il mutuo sia intestato ad un'attività (non ad una persona ...

Passando da tasso variabile a tasso fisso è necessario pagare penali?
Ho un mutuo a tasso variabile e volevo chiedervi se chiedendo alla mia banca di passare al tasso fisso vado incontro al pagamento di penali salate. Grazie per l'attenzione. Per passare da un mutuo a tasso variabile a uno a tasso fisso, che offre quindi la certezza di una rata costante, con offerte in pratica equivalenti a quelle del tasso variabile, ci sono varie possibilità. Si può farlo con la stessa banca con cui si ha il mutuo in corso, se l'istituto di credito lo consente: ma nella maggior parte dei casi non è possibile, se non accendendo un nuovo ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su salve, avrei bisogno di sapere se conviene adesso il passaggio da variabile a fisso , o se conviene aspettare. Clicca qui.

Stai leggendo Salve, avrei bisogno di sapere se conviene adesso il passaggio da variabile a fisso , o se conviene aspettare Autore Piero Ciottoli Articolo pubblicato il giorno 8 Ottobre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 21 Settembre 2017 Classificato nella categoria mutui casa - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)