Il contributo per la disoccupazione ASpI » di cosa si tratta




» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo



Dopo l’entrata in vigore della riforma Fornero, la vecchia indennità di disoccupazione è stata sostituita dall’Assicurazione sociale per l’impiego, appunto l’ASpI. Obiettivo dell’articolo è informare il lettore su i requisiti per accedervi, le scadenze, la durata, gli importi da rispettare.

L’ASpI, ovvero il contributo per la disoccupazione, è una prestazione economica istituita dal 1° gennaio 2013 e che sostituisce l’indennità di disoccupazione ordinaria non agricola a requisiti normali. E’ una prestazione a domanda erogata, per gli eventi di disoccupazione verificatasi dal 1° gennaio 2013, a favore dei lavoratori dipendenti che abbiano perduto involontariamente l’occupazione.



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


10 Ottobre 2013 · Andrea Ricciardi




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Argomenti correlati: 

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il contributo per la disoccupazione aspi » di cosa si tratta. Clicca qui.

Stai leggendo Il contributo per la disoccupazione ASpI » di cosa si tratta Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 10 Ottobre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 27 Settembre 2017 Classificato nella categoria sostegno al reddito - contributi incentivi pensione di inabilità e assegno di invalidità - assegno familiare e per il nucleo familiare - indennità di disoccupazione Inserito nella sezione lavoro, pensioni, famiglia separazione e divorzio, Isee

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)