Conto corrente intestato al delegante per evitare un pignoramento

Indice dei contenuti dell'articolo


Delega conto corrente - si può evitare pignoramento?

Volevo sapere se mio padre può farmi una delega del suo conto corrente personale.

Quindi solo a nome suo, per poter effettuare per suo conto operazioni normali di versamento e prelievi, visto che lui nn sta bene ed e' impossibilitato.

Sono indebitata con un c/c pignorato per cartelle esattoriali che nn posso pagare.

Mi e' stato detto che anche se ho la delega il conto resta intestato a lui e quindi non succederebbe nulla. E' vero?

Il conto corrente intestato al delegante non è pignorabile

Il delegato è un soggetto munito di poteri di firma per disporre sul conto corrente intestato ad un terzo (il delegante).

Di norma, il delegato è abilitato alle funzioni dispositive e informative (estratto conto) sul conto corrente intestato al delegante, ivi compresa la possibilità di chiedere nuovi carnet di assegni.

Il delegato non è, invece, autorizzato a chiedere l’estinzione del conto corrente, né a conferire deleghe o sub-deleghe.

Non è pignorabile un conto corrente intestato al delegante per debiti, di qualsiasi tipologia, contratti dal delegato.

8 Gennaio 2013 · Simone di Saintjust


Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Equitalia » No al pignoramento del conto intestato al defunto o ai suoi eredi
Equitalia non può procedere al pignoramento della quota del conto corrente bancario del debitore sottoposto ad esecuzione nel caso in cui la massa ereditaria sia comprensiva di altri beni. In tema di espropriazione dei beni caduti in successione, l'agente delle riscossioni non può pignorare la quota del conto corrente bancario ancora indiviso del debitore se la massa ereditaria in comunione comprende anche altri beni. Infatti, l'espropriazione forzata dell'intera quota, spettante ad un compartecipe, dei beni compresi in una comunione, è certamente possibile, ma limitatamente a tutti i beni indivisi di una singola specie (immobili, mobili o crediti). Inoltre, iniziata l'espropriazione ...

Annullato dal Tribunale il pignoramento del conto corrente invece del quinto della pensione
Accade a Pesaro dove un pensionato ha subito il pignoramento da Equitalia dell'intero conto corrente, invece della sola quota mensile prevista dalla legge. Con i conseguenti prevedibili disagi: nessuna risorsa per mangiare e pagare le bollette. I debiti del pensionato erano riconducibili a versamenti contributivi non effettuati all'INPS nel corso della precedente attività lavorativa di rappresentante di commercio. Nello scorso novembre 2011 Equitalia, ha chiesto, ed ottenuto, il pignoramento dell'unico conto corrente bancario di cui il pensionato è titolare e in cui affluisce la pensione, complice anche la recente manovra "Salva Italia" che, per ragioni di tracciabilità, costringe i pensionati ...

Pignoramento stipendi e pensioni depositati su conto corrente » Equitalia non può farlo su ultimi accrediti
Equitalia non può effettuare il pignoramento dell'ultimo stipendio o pensione » Il decreto del fare L'ultimo emolumento del rapporto di lavoro o di pensione non può essere congelato dall'agente di riscossione dello Stato (equitalia) con il pignoramento presso terzi. Lo stop ai pignoramenti di Equitalia riguarda solo le somme depositate in banca o alla posta a titolo di ultima retribuzione del rapporto di lavoro o della pensione. Infatti, il Decreto Legge del 21 giugno 2013, numero 69, detto il Decreto del Fare, ha modificato la precedente disciplina in materia di pignoramenti sugli stipendi, di salario o di altre indennità dovute ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su conto corrente intestato al delegante per evitare un pignoramento. Clicca qui.

Stai leggendo Conto corrente intestato al delegante per evitare un pignoramento Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 8 Gennaio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 8 Marzo 2018 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte