Indice del post conto corrente: obbligo accredito stipendio » e' incostituzionale?

Conto corrente e obbligo di accredito dello stipendio » E' incostituzionale?

A causa dell'articolo 12 del decreto Salva Italia, è previsto l'obbligo di aprire un conto corrente per accreditare lo stipendio e pensione. E' incostituzionale questa norma? Discutiamo, su questo tema, nel prosieguo dell'articolo. L'idea del governo dei tecnici era quella di poter tracciare tutti i movimenti di denaro e dare lotta così all'evasione fiscale. Ma, a parere nostro e di molte associazioni dei consumatori, si trattava di un mero un regalo per le banche che violava la libertà di scelta dei contribuenti. Certo, avere un conto corrente per accreditare lo stipendio o la pensione è una soluzione comoda e [ ... leggi tutto » ]

Obbligo di accredito dello stipendio su conto corrente: il decreto salva italia

Decretato per combattere l’evasione fiscale tracciando tutti i movimenti, l’articolo 12 del Salva Itali prevede l’obbligo di erogazione di stipendi e pensioni, sopra i 1000 euro, unicamente tramite strumenti diversi dal denaro contante, ovvero tramite conti correnti bancari o postali. Ciò, viola le condizioni di libera scelta dei consumatori, mettendo anche in difficoltà i debitori che rischiano il pignoramento dello stipendio o della pensione. Attualmente, il limite di pignorabilità su stipendi e pensioni è pari solo ad un quinto dell'importo e il prelievo può avvenire soltanto direttamente alla fonte, ovvero da parte dell'ente previdenziale o del datore di lavoro. [ ... leggi tutto » ]

La convenienza di avere un conto corrente

Essere titolari di un conto corrente, comunque, non è conveniente unicamente per una questione legale o necessaria. Il conto corrente consente anche di accedere a offerte più convenienti. Si pensi alle migliori offerte web della luce, il gas, l’ADSL, il Telefono. Le migliori proposte sono quelle che si attivano e si gestiscono esclusivamente online, quelle che non ammettono più il pagamento tramite bollettino postale. Così, avere un conto corrente è necessario per accreditare lo stipendio e pagare l’affitto, fare acquisti online, prelevare all'estero, eseguire bonifici e disporre pagamenti, etc. Ed è ancora più conveniente per una questione di sicurezza [ ... leggi tutto » ]

20 febbraio 2014 · Giovanni Napoletano

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post conto corrente: obbligo accredito stipendio » e' incostituzionale?. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Conto corrente: obbligo accredito stipendio » E' incostituzionale? Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 20 febbraio 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 8 marzo 2018 Classificato nella categoria conti correnti bancari e postali e libretti di deposito a risparmio Inserito nella sezione assegni cambiali e conti correnti.



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca