Indice del post conto corrente: obbligo accredito stipendio » e' incostituzionale?

A causa dell'articolo 12 del decreto Salva Italia, è previsto l'obbligo di aprire un conto corrente per accreditare lo stipendio e pensione. E' incostituzionale questa norma? Discutiamo, su questo tema, nel prosieguo dell'articolo. L'idea del governo dei tecnici era quella di poter tracciare tutti i movimenti di denaro e dare lotta così all'evasione fiscale. Ma, a parere nostro e di molte associazioni dei consumatori, si trattava di un mero un regalo per le banche che violava la libertà di scelta dei contribuenti. Certo, avere un conto corrente per accreditare lo stipendio o la pensione è una soluzione comoda e [ ... leggi tutto » ]

Decretato per combattere l’evasione fiscale tracciando tutti i movimenti, l’articolo 12 del Salva Itali prevede l’obbligo di erogazione di stipendi e pensioni, sopra i 1000 euro, unicamente tramite strumenti diversi dal denaro contante, ovvero tramite conti correnti bancari o postali. Ciò, viola le condizioni di libera scelta dei consumatori, mettendo anche in difficoltà i debitori che rischiano il pignoramento dello stipendio o della pensione. Attualmente, il limite di pignorabilità su stipendi e pensioni è pari solo ad un quinto dell'importo e il prelievo può avvenire soltanto direttamente alla fonte, ovvero da parte dell'ente previdenziale o del datore di lavoro. [ ... leggi tutto » ]

Essere titolari di un conto corrente, comunque, non è conveniente unicamente per una questione legale o necessaria. Il conto corrente consente anche di accedere a offerte più convenienti. Si pensi alle migliori offerte web della luce, il gas, l’ADSL, il Telefono. Le migliori proposte sono quelle che si attivano e si gestiscono esclusivamente online, quelle che non ammettono più il pagamento tramite bollettino postale. Così, avere un conto corrente è necessario per accreditare lo stipendio e pagare l’affitto, fare acquisti online, prelevare all'estero, eseguire bonifici e disporre pagamenti, etc. Ed è ancora più conveniente per una questione di sicurezza [ ... leggi tutto » ]

20 febbraio 2014 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia - Stop al pignoramento del conto corrente per redditi inferiori a 5 mila euro
Prima di affrontare le questioni precipue relative al  pignoramento del conto corrente, è necessario accennare al contratto di deposito bancario ed al tipo di rapporto intercorrente fra istituto di credito e correntista. In forza del contratto di deposito bancario che intercorre tra il cliente e la banca,  questa acquista la ...
Pignoramento stipendi e pensioni depositati su conto corrente » Equitalia non può farlo su ultimi accrediti
Equitalia non può effettuare il pignoramento dell'ultimo stipendio o pensione » Il decreto del fare L'ultimo emolumento del rapporto di lavoro o di pensione non può essere congelato dall'agente di riscossione dello Stato (equitalia) con il pignoramento presso terzi. Lo stop ai pignoramenti di Equitalia riguarda solo le somme depositate ...
Annullato dal Tribunale il pignoramento del conto corrente invece del quinto della pensione
Accade a Pesaro dove un pensionato ha subito il pignoramento da Equitalia dell'intero conto corrente, invece della sola quota mensile prevista dalla legge. Con i conseguenti prevedibili disagi: nessuna risorsa per mangiare e pagare le bollette. I debiti del pensionato erano riconducibili a versamenti contributivi non effettuati all'INPS nel corso ...
Quando il pignoramento di stipendi e pensioni è effettuato direttamente da Equitalia
Le somme dovute a titolo di pensione, di stipendio, di salario o di altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, possono essere pignorate dall'agente della riscossione in misura pari ad un decimo per importi fino a 2.500 euro e in ...
Pignoramento conto corrente » L'ultimo stipendio non si tocca
Il pignoramento, da parte di Equitalia, non si estende mai all'ultimo stipendio versato sul conto corrente intestato al lavoratore. Dopo 60 giorni dalla notifica della cartella esattoriale, in caso di pagamento non effettuato, l'Agente della riscossione (per esempio, Equitalia) può attivare il cosiddetto pignoramento presso terzi, una forma cioè di ...

Spunti di discussione dal forum

Pignoramento di stipendi, pensioni e conti correnti – Il decreto legge 83/2015
Con l'entrata in vigore del decreto legge 83/2015 che detta nuove regole sulla pignorabilità di pensioni e stipendi, chiedo se sia cambiato qualcosa per quanto riguarda pignoramenti concorrenti sullo stesso stipendio o pensione riconducibili a crediti di natura diversa (ordinaria, esattoriale, alimentare).
Conto corrente in rosso dove non posso far accreditare lo stipendio e un altro in odore di pignoramento – Come farò a riscuotere la busta paga?
Ho letto che le banche possono rifiutare l'apertura di un conto corrente se il richiedente è segnalato in crif per avere sconfinato oltre il fido concesso. Premetto che a me è successo, in quanto verso in una situazione economica molto difficile, e a tutt'oggi non riesco più a coprire il…
Accredito dopo pignoramento del saldo di conto corrente – Cosa è previsto dal codice di procedura civile?
Vorrei chiedere cortesemente, perché non ho ben capito come avviene il pignoramento delle somme in conto corrente. Per esempio, supponiamo che io riceva un decreto ingiuntivo e il pignoramento del conto corrente e dello stipendio. L'accredito dello stipendio avviene il 10 del mese. Se, supponiamo il pignoramento avvenisse il 5…
Segnalazione in Centrale Rischi – Posso aprire un conto corrente?
Nel caso venisse bloccato il conto corrente da un eventuale pignoramento, dovremmo necessariamente aprire un altro conto magari online. Se le banche dovessero rifiutare l'apertura per le iscrizioni in CRIF e CR Banca d'Italia, in che modo potremo mai ricevere l'accredito dello stipendio?
Pignorabilità stipendio e conto corrente
Sono dipendente a tempo indeterminato di azienda privata, ho diversi debiti di natura ORDINARIA con finanziarie che non riesco piu' ad onorare regolarmente. Non ho beni immobili, la mia abitazione e' in affitto. Mi verra' applicato il pignoramento dello stipendio per un quinto. DOMANDA: oltre al quinto dello stipendio pignorato…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post conto corrente: obbligo accredito stipendio » e' incostituzionale?. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Conto corrente: obbligo accredito stipendio » E' incostituzionale? Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 20 febbraio 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 19 settembre 2017 Classificato nella categoria conti correnti bancari e postali e libretti di deposito a risparmio Inserito nella sezione assegni cambiali e conti correnti.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Domande?