Indice del post conto corrente del de cuius - ripartizione fra gli eredi

Come avviene la liquidazione delle somme e/o dei titoli depositati sul conto corrente (e/o nel deposito titoli) del de cuius nell'ipotesi di successione mortis causa con pluralità di eredi? In merito alla sorte dei crediti ereditari nell'ipotesi di successione mortis causa con pluralità di eredi si registrano, in giurisprudenza e in dottrina, due diversi orientamenti. Da un lato, infatti, si afferma che i crediti del de cuius dovrebbero seguire lo stesso destino dei debiti, conseguentemente dividendosi automaticamente tra i coeredi in ragione delle rispettive quote - in forza di quanto prevede il noto principio secondo il quale nomina et [ ... leggi tutto » ]

In tal senso si è espressa anche la prevalente giurisprudenza di legittimita', la quale, in più occasioni, ha statuito che "in tema di divisione di beni ereditari le porzioni devono essere formate comprendendo una quantità di mobili, immobili e crediti di eguale natura e qualità, in proporzione dell'entità di ciascuna quota. I crediti non si dividono automaticamente, ma vengono ripartiti tra i coeredi con la divisione di tutta la massa ereditaria, per cui è vietato al singolo partecipe di compiere gli atti individuali dispositivi dei crediti ed è perciò necessario che qualsiasi atto che a essi si riferisca sia [ ... leggi tutto » ]

9 aprile 2013 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Successione ereditaria: i debiti del defunto si dividono fra i coeredi in ragione delle rispettive quote mentre i crediti cadono in comunione
Nell'ipotesi di successione mortis causa con pluralità di eredi si registrano, in giurisprudenza e in dottrina, due diversi orientamenti. Secondo alcuni, i crediti del defunto dovrebbero seguire lo stesso destino dei debiti, conseguentemente dividendosi automaticamente tra i coeredi in ragione delle rispettive quote. Secondo altri, invece, i crediti del defunto, ...
Ciascun coerede può prelevare l'intera giacenza in conto corrente e/o disinvestire i titoli del de cuius » La banca non può opporre il mancato consenso degli altri coeredi.
L'ordinanza 27417/2017 della Corte di cassazione ha stabilito che ciascun coerede può agire nei confronti del debitore del de cuius per la riscossione dell'intero credito, ovvero della quota proporzionale a quella ereditaria vantata, senza la necessità del coinvolgimento degli altri coeredi, e soprattutto senza che venga in alcun modo precisato ...
I debiti del defunto si dividono subito fra i coeredi mentre i crediti vanno in comunione - Strano, ma vero
I crediti del defunto, a differenza dei debiti, non si dividono automaticamente, ma entrano a far parte della comunione ereditaria; ciò in quanto il codice civile, che prevede il principio tradizionale della ripartizione automatica tra coeredi, si riferirebbe unicamente ai debiti ereditari. In pratica, un coerede può pagare il creditore ...
Coniugi in regime di comunione - Imposta di successione su conto corrente e deposito titoli in caso di morte di uno di essi
Al momento della morte del coniuge si scioglie la comunione legale sui titoli (quali azioni, obbligazioni, titoli di stato, quote di fondi di investimento etc.) in deposito presso banche (c.d. dossier) ed anche la comunione differita - o de residuo - sui saldi attivi dei depositi in conto corrente. Pertanto ...
Il singolo coerede può autonomamente agire per riscuotere i crediti del de cuius - Anche i depositi sul conto corrente in banca
Ciascun coerede può agire nei confronti del debitore del de cuius per la riscossione dell'intero credito, ovvero della quota proporzionale a quella ereditaria vantata, senza la necessità del coinvolgimento degli altri coeredi, e soprattutto senza che venga in alcun modo precisato che l'iniziativa del coerede sia ammessa solo allorquando avvenga ...

Spunti di discussione dal forum

Il coerede che paga i debiti del de cuius e si oppone alla divisione dell’eredità
Vorrei chiedere se sia legittimo che, in caso di decesso di un parente, uno dei 4 eredi saldi arbitrariamente tutto il debito bancario del defunto chiedendone agli altri coeredi la restituzione pro quota più interessi maturati fino alla futura data di estinzione. Poiché l’erede che ha estinto il debito si…
Possibile l’azione di riduzione per fideiussione prestata dal de cuius a favore di uno dei coeredi?
Può esperire l'azione di riduzione un legittimario qualora il de cuius abbia contratto in vita una fideiussione bancaria a favore di un altro legittimario e che per effetto della successione dalla Banca viene imputata al primo?
Divisione eredità e ipoteca – Come sciogliere una comunione ereditaria
Sono cointestatario con mio fratello di una villetta con annesso 800 metri quadri di giardino dove lui abita da diversi anni con moglie e figlio maggiorenne. La mia meta' e' ipotecata da Equitalia. Oltre alla villetta sono indivisi altri immobili per cui ho chiesto la divisione facendo una proposta: la…
Divisione dei soldi in conto corrente del genitore deceduto – Devono firmare tutti gli eredi perchè ciascuno possa prelevare la quota che gli spetta?
Siamo tre figli eredi, nostra madre è deceduta senza lasciare testamento e la banca non vuol procedere alla divisione dei valori del conto corrente se tutti e tre non andiamo a firmare ma uno dei tre sta ponendo ostacoli senza motivo.
Accettazione eredità con beneficio di inventario
Ho capito che colui che accetta l’eredità con beneficio d’inventario diventa erede, cioè subentra nella titolarità dei beni e dei diritti che costituiscono l'asse ereditario e ne assume l'amministrazione in forza di un diritto proprio e nell'interesse anche degli eventuali debitori e legatari. Egli ha una responsabilità limitata perché risponde…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su indice del post conto corrente del de cuius - ripartizione fra gli eredi. Clicca qui.

Stai leggendo Indice del post Conto corrente del de cuius - ripartizione fra gli eredi Autore Annapaola Ferri Articolo pubblicato il giorno 9 aprile 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria conti correnti bancari e postali e libretti di deposito a risparmio Inserito nella sezione assegni cambiali e conti correnti.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca