Conto corrente cointestato » la giurisprudenza

Indice dei contenuti dell'articolo


Una donna, in qualità di erede, conveniva in giudizio il cointestatario del conto corrente del fratello.

Tale conto conteneva somme depositate presso un agente fiduciario e la donna rilevava che tali importi erano stati tratti da altro conto corrente personale del fratello e, pertanto, erano di sua esclusiva proprietà.

L’uomo resisteva affermando che le somme confluite sul conto in oggetto erano riconducibili ai rapporti di affari tra i due cointestatari, ed in particolare alla vendita di quote di una srl

Il giudice di primo grado accoglieva la tesi del convenuto, mentre in appello venivano accolte le doglianze della donna erede.

Così, l’appellato ricorreva per cassazione contro la decisione, in particolare, assumendo che la Corte d’Appello aveva erroneamente ritenuto superata la presunzione di comproprietà della provvista del conto cointestato per il solo fatto della provenienza unilaterale della provvista medesima.

Ma la Suprema Corte, motivando come abbiamo spiegato in precedenza, ha respinto il ricorso ed accettato le richieste della donna erede

6 Settembre 2013 · Andrea Ricciardi

Indice dei contenuti dell'articolo




Condividi il post e dona


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su conto corrente cointestato » la giurisprudenza. Clicca qui.

Stai leggendo Conto corrente cointestato » la giurisprudenza Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 6 Settembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 4 Novembre 2017 Classificato nella categoria conti correnti bancari e postali e libretti di deposito a risparmio

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)