Pagare i debiti di cartelle esattoriali con la compensazione » Le istruzioni dell'Agenzia delle entrate-riscossione




» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


E’ possibile onorare le proprie pendenze verso l’Agenzia delle Entrate-riscossioni, per debiti indicati in cartelle esattoriali, tramite la compensazione: vediamo come.

Se si hanno dei crediti verso lo Stato, è possibile decidere di utilizzarli per pagare eventuali cartelle esattoriali a proprio carico.

Ciò è possibile in due modalità:

Analizziamo più dettagliatamente la questione nei paragrafi successivi.



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


20 Luglio 2017 · Andrea Ricciardi




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pagare i debiti di cartelle esattoriali con la compensazione » le istruzioni dell'agenzia delle entrate-riscossione. Clicca qui.

Stai leggendo Pagare i debiti di cartelle esattoriali con la compensazione » Le istruzioni dell'Agenzia delle entrate-riscossione Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 20 Luglio 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 10 Marzo 2018 Classificato nella categoria compensazione della cartella esattoriale Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)