Così il debitore e/o la debitrice diventano irreperibili al creditore

Indice dei contenuti dell'articolo


Ed ecco quindi come costruire una debitrice irreperibile:

a) individuare una giovane immigrata di nazionalità rumena, slava o comunque proveniente da un paese compreso fra quelli in cui lo stato coniugale comporta la necessaria variazione del cognome.

b) verificare che la gentile pulzella sia in procinto di convolare a giuste nozze nel paese di origine e proporle l’operazione, ottenendone il consenso in cambio di un adeguato regalo per l’evento coniugale;

c) offrirle un lavoro stabile con regolare statino paga;

d) farle ottenere un prestito di quelli “prendi oggi ed inizi a pagare fra sei mesi”, erogati da finanziarie che hanno a cuore la situazione economica degli immigrati. Allo scopo basterà salire su un autobus (pagando il biglietto)  in una qualsiasi città italiana e leggere le inserzioni pubblicitarie scritte in tutte le lingue che tappezzano gli interni del veicolo;

e) attendere il matrimonio, il trasferimento in altro comune della debitrice e quindi interrompere il pagamento delle rate.

Per fare una domanda sulle procedure giudiziali ed extragiudiziali di recupero crediti, sul recupero crediti in generale e su tutti gli argomenti correlati all’articolo, clicca qui.

18 Agosto 2013 · Chiara Nicolai

Indice dei contenuti dell'articolo


Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su così il debitore e/o la debitrice diventano irreperibili al creditore. Clicca qui.

Stai leggendo Così il debitore e/o la debitrice diventano irreperibili al creditore Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 Agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 28 Novembre 2016 Classificato nella categoria consigli ed avvisi utili Inserito nella sezione tutela dei beni del debitore

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)