To pay or not to pay, that is the question - Forse è meglio pagare ...

come pagare i debiti e vivere felici Certo, la prima e la seconda edizione del libro erano titolate "Come non pagare i debiti e vivere felici". Ma il tempo passa, cambiano uomini e cose ed anche il politicamente corretto ha le sue esigenze. E così, la terza edizione di un best seller fra i manuali di sopravvivenza del debitore nel mare in tempesta del recupero crediti, l'ultima fatica di Gianpaolo Luzzi - che, evidentemente, non ci teneva ad essere accreditato come un "cattivo maestro" - la ritroviamo oggi, fra gli scaffali delle migliori librerie, con un "lieve" remake nel titolo "Come pagare i debiti e vivere felici". Per vincere la guerra dell'indebitamento ci vogliono strategia e visione di largo respiro: non guasta, tuttavia, anche un pizzico di "lifting" per eliminare gli inestetismi di un imbarazzante "non". Nell'articolo vi offriamo perle di saggezza zen, dispensate da un esperto di guerriglia ai debiti e di educazione all'indebitamento responsabile.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Link a ritroso

Stai leggendo To pay or not to pay, that is the question - Forse è meglio pagare ... Autore Rosaria Proietti Articolo pubblicato il giorno 18 giugno 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 16 dicembre 2017 Classificato nella categoria attualità e riflessioni .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca