Gli elenchi dei cattivi pagatori nelle Centrali Rischi

Come funzionano gli elenchi dei cattivi pagatori

Gli elenchi dei cattivi pagatori anche conosciuti come Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC)  raccolgono informazioni sui contratti di finanziamento che gli istituti finanziari stipulano con i propri clienti. Gli istituti finanziari contribuiscono volontariamente ai Sic, trasmettendo ad essi, ogni mese, tutte le informazioni sulle richieste di finanziamento e sulle vicende che si verificano nel corso della durata dei finanziamenti erogati (ad esempio, la regolarità nel rimborso delle rate o il ritardo nei pagamenti).

Le informazioni contenute  negli elenchi dei cattivi pagatori vengono perciò aggiornate nel momento in cui, ad esempio, il signor Rossi chiede alla banca un nuovo finanziamento; ma anche ogni mese, quando l'istituto finanziario segnala ai Sic se il signor Rossi ha pagato puntualmente la sua rata, se ha saldato eventuali debiti pregressi o se ha estinto il rapporto di credito.

In base, quindi, all'andamento del piano di rimborso del finanziamento (puntualità nel pagamento delle rate oppure ritardi lievi o gravi), le informazioni contenute negli elenchi dei cattivi pagatori (SIC) si distinguono tra informazioni di tipo “positivo” e informazioni di tipo “negativo” (cattivo pagatore).

Perchè gli istituti finanziari hanno bisogno di consultare i dati contenuti negli elenchi dei cattivi pagatori

Il motivo è semplice: gli istituti finanziari verificano l'affidabilità creditizia del signor Rossi e il suo livello di indebitamento prima di decidere se concedergli o meno il finanziamento richiesto ed, eventualmente, le condizioni da applicare. Una corretta conoscenza della situazione creditizia rappresenta un vantaggio anche per il signor Rossi che, diversamente, dovrebbe sopportare costi maggiori e offrire maggiori garanzie.

L'istituto finanziario deve essere certo di potersi “fidare” del signor Rossi, e perciò ha bisogno di sapere come questi si è comportato in passato con altri istituti finanziari, ovvero deve conoscere la sua storia creditizia. In pratica se il signor Rossi è un buon pagatore o un cattivo pagatore.

Va inoltre detto che i dati dei Sic non sono le uniche informazioni che possono essere prese in considerazione per assumere tale decisione; alcune informazioni, quali il reddito e la situazione patrimoniale, vengono richieste direttamente al signor Rossi, mentre altre informazioni possono essere tratte da registri o elenchi pubblici (elenco dei protesti, informazioni dai registri dei tribunali uffici di pubblicità immobiliare, ecc.).

A prescindere dalle informazioni acquisite, è sempre l'istituto finanziario ad assumere in totale autonomia e in base alle proprie politiche interne la decisione di concedere o meno il credito.

Quali dati sono registrati negli elenchi dei cattivi pagatori

Possiamo distinguere le informazioni memorizzate nei Sic in due categorie, quelle di tipo anagrafico e quelle afferenti i contratti di finanziamento stipulati dal debitore. In particolare, abbiamo:

  1. informazioni di tipo anagrafico necessarie per l'identificazione del soggetto quali: nome, cognome, indirizzo, data e luogo di nascita, codice fiscale;
  2. informazioni relative alle richieste o ai rapporti di credito instaurati e sull'andamento del rimborso.

Riguardo al primo ritardo nei pagamenti da parte del signor Rossi, i Sic che trattano dati positivi e negativi registrano questa informazione, ma la rendono accessibile solo qualora il signor Rossi ritardi il pagamento:

Il signor Rossi, inoltre, deve essere informato dall'istituto finanziario che i suoi ritardi di pagamento stanno per essere registrati nei Sic e che, quindi, lui sta per essere classificato come un cattivo pagatore. Tale avviso deve essergli inviato almeno 15 giorni prima che i dati sul primo ritardo di pagamento vengano resi accessibili sui Sic.

Sulla base della distinzione operata tra informazioni creditizie di tipo positivo (che indicano cioè il pieno rispetto del piano di rimborso) ed informazioni di tipo negativo (che rilevano invece irregolarità nei rimborsi), si hanno sistemi positivi e negativi (che raccolgono cioè entrambi i tipi di informazioni) e sistemi solo negativi (che registrano invece i soli incidenti di pagamenti).

Per fare una domanda su come funzionano gli elenchi dei cattivi pagatori, sulla CRIF (Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria, sugli altri Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC) e sui cattivi pagatori accedi pure al forum

Per approfondimenti sui cattivi pagatori, consulta le sezioni tematiche del blog

6 luglio 2013 · Ornella De Bellis


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Elenchi italiani dei cattivi pagatori, dei debitori insolventi e dei crediti inesigibili o in sofferenza
Fra i sistemi di informazioni creditizie (spesso indicati con il termine SIC o anche Centrali Rischi) operanti in Italia, che registrano segnalazioni relative ai cattivi  pagatori (ovvero debitori non puntuali nel pagamento delle  rate di mutui e prestiti in genere) ai debitori inadempienti o insolventi e ai crediti inesigibili o ...
Sistemi di informazioni creditizie (SIC) – cosa sono questi elenchi di cattivi pagatori
L'accesso al credito per le imprese, così come per le famiglie avviene in base ad alcuni principi molto semplici, che informano il processo di valutazione di concessione. Principalmente, laddove si tratti di credito personale (mutui, credito al consumo, affidamento di conto corrente ecc.), vengono considerati due elementi: la “storia” del ...
Cattivi pagatori e banche dati occulte
In linea puramente teorica, ai sensi del Dlgs. 196/03 (Codice della Privacy), i dati inerenti i cattivi pagatori dovrebbero essere conservati solo per un determinato periodo di tempo, decorso il quale i cattivi pagatori dovrebbero essere cancellati. La realtà comunque è fatta di altro… pare che molte finanziarie abbiano della banche dati “occulte” di cattivi pagatori, dove le informazioni non vengono mai cancellate … chiaramente lo dico con il beneficio del dubbio, ma si sa che a pensare male si fa peccato, tuttavia ci si "azzecca" molto spesso. ...
Cattivi pagatori – cosa sono i cattivi pagatori e gli eventi per i quali si diventa cattivo pagatore
Mi interesserebbe capire cosa si intende per cattivo pagatore e quali sono gli eventi al verificarsi dei  quali un semplice debitore diventa cattivo pagatore. Grazie per il chiarimento. Flavio Berardinelli, Brescia ...
Cattivi pagatori ed apertura conto corrente
Le segnalazioni nelle SIC per i cattivi pagatori non sono ostative all'ottenimento di un conto corrente, tuttavia alcune banche - nell'ottica di selezionare la clientela - potrebbero farLe delle storie e rifiutarsi di aprirLe un conto corrente. Facendo un pò di questua fra un pò di istituti, vedrà che alla ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su gli elenchi dei cattivi pagatori nelle centrali rischi. Clicca qui.

Stai leggendo Gli elenchi dei cattivi pagatori nelle Centrali Rischi Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 6 luglio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 28 febbraio 2017 Classificato nella categoria cattivi pagatori - iscrizione in centrale rischi e conseguenze Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • Alberto Di benedetto 11 maggio 2010 at 13:44

    sono interessato ad avere informazioni sulla possibilità di capire come risolvere un problema di una cliente,Assegno denunciato per furto ,soldi sul conto presenti,assegno viene messo all’incasso ,la signora è protestata. La domanda è si può chiedere la copertura dei dati della signora fino alla fine delle indagini. Grazie

    • cocco bill 11 maggio 2010 at 15:47

      Salve Alberto. La domanda va posta in questo forum nella sezione debiti curata dal dott. Antonio Iuri Donati.

      La registrazione al forum è gradita ma non è obbligatoria. E’ possibile inserire la propria domanda e leggere la relativa risposta anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

  • Roberto Valente 6 gennaio 2010 at 09:54

    Salve,
    previa visura risulto essere segnalato in Experian mentre in CRIF e CTC risulto “”pulito””. Voglio precisare una cosa, che la FIDITALIA che mi ha segnlato in Experian, non mi ha mai comunicato (entro i previsti gg. 15) che il mio nominativo verrà classificato tra i “cattivi pagatori”. Il mio debito con loro è stato totalmente saldato. Posso fare qls al riguardo? Grazie Roberto

  • Marina 13 dicembre 2009 at 20:08

    Salve!
    Vorrei sapere se non pagando la bolletta TIM o SKY si viene segnalati come cattivi pagatori e se si,dove.

    Grazie per la risposta!

    • c0cc0bill 14 dicembre 2009 at 00:31

      Non ci risulta esistano elenchi comuni di cattivi pagatori per le società fornitrici di servizi.

  • antonio maiatico 20 dicembre 2008 at 11:44

    sono interessato ad avere informazioni sulla possibilità di accesso in tempo reale ai dati sic in quanto agente in attività finanziaria-mediazioni oro.

    diellefin agenzia finanziaria-prestifamily spa
    via scaloria 42
    71043 manfredonia (fg)
    tel. 0884589467
    cell. 3495894928

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca