Come fare ricorso contro le multe da T RED – Intervista all’avv. Roberto Ruo

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

In attesa che la Procura di Verona faccia il suo corso agli automobilisti che si sentono colpiti ingiustamente da T-red con il giallo più breve dei 4 secondi obbligatori per legge, o magari per una multa elevata da un autovelox su cui si nutrono seri dubbi, non resta che la strada del ricorso.

A Bologna l’Avvocato Roberto Ruo, alle spalle un’esperienza come consulente per un’associazione di consumatori, ha creato un sito internet,  per assistere gli automobilisti a costi ridottissimi: 35 euro!

Avvocato cosa può fare un automobilista colpito dai dispositivi coinvolti nell’inchiesta?

Premetto che la strada ricorso, con la classica opposizione alla sanzione amministrativa, è preclusa a chi già pagato o ha fatto scadere i termini.

Al momento è al vaglio mio e dei miei collaboratori uno studio su quale sia la più efficace delle strade, quale sia il percorso procedurale più giusto per riottenere i soldi di chi invece ha già pagato e magari ha forti dubbi di legittimità.

Ovviamente c’è la possibilità di costituzione di parte civile nei procedimenti penali aperti contro la società indagata per i Tred, è anche vero che si tratta di strada procedurale lunga e impervia ed anche poco fruttuosa. Se l’azienda si dovesse trovare a risarcire centinaia di miglia di persone  è facile imma g i n a r e una richiesta di fallimento e conseguentemente nessuno otterrebbe i propri soldi.

Stiamo studiando quali siano le strade procedurali, civili o penali, di soppesare l’eventuale responsabilità delle pubbliche amministrazioni, nella persona del Sindaco pro tempore.

Quali potrebbero essere le responsabilità delle amministrazioni?

Questo aspetto è al vaglio del mio studio, vorrei aspettare prima di pronunciarmi. Abbiamo iniziato in questi giorni e al momento è prematuro, preferisco non sbilanciarmi.

Ha ricevuto richieste da persone colpite dai T-Red?

Siamo all’inizio ma abbiamo comunque già ricevuto qualche richiesta, sia di assistenza a pagamento che di assistenza gratuita.

Come funziona il vostro servizio?

Si tratta di un servizio di consulenza gratuito per il vaglio del verbale, nella prima fase si valuta se ci sono presupposti per fare ricorso ed evitare la “temeraria lite”, ovvero l’accusa di aver intentato un procedimento anche se si sa già di avere torto.

A qual punto redigiamo il ricorso in maniera seria poi lo si consegna al cittadino con le istruzioni per prosegue nell’iter procedurale davanti al giudice di pace. Il tutto avviene via mail o telefono con un costo complessivo di 35 euro.

Questo perché si tratta di un procedimento che il cittadino può fare da solo senza il legale, il cliente va in udienza con mie consigli e le mie dritte, contenute in un vademecum che gli arriva insieme al ricorso e che con un linguaggio semplice gli spiega come funziona il procedimento dinnanzi al giudice di pace.

A chi si deve presentare il ricorso?

Al giudice di pace competente, quindi quello del territorio dove è stata elevata l’infrazione. I termini di legge per farlo sono di 60 giorni e non deve essere stata pagata la sanzione».

Si possono recuperare i punti?

Quando uno ricorre è sempre conveniente comunicare i dati del conducente, perché se il giudice di pace nel fissare l’udienza emette anche l’ordinanza di sospensione viene tutto congelato ma comunque l’amministrazione procede nell’iter.

Ovviamente a sentenze notificate il recupero dei punti è automatico.

 

15 Maggio 2009 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Modulo ricorso giudice di pace di Milano per cartella multe
Non riesco a repire il modello corretto per fare ricorso al giudice di pace di milano contro una cartella esattoriale per delle multe con verbali con vizio di notifica. Potrestre cortesemente fornirmelo? ...

Difetto di giurisdizione - giudici competenti per ricorso a cartella esattoriale originata da multe
Nel 2007 a Bologna ho ricevuto una multa in zona ZTL.Ho fatto ricorso al Giudice di pace,ma non ho preso parte alle udienze perchè non sapevo che bisogna esserci.Non ho avuto nessuna comunicazione in merito nè la notifica della sentenza.Nel 2010 ho ricevuto cartella di pagamento da Equitalia alla quale ho fatto ricorso c/o la CTP di Campobasso (residenza).Dopo un anno è stato rigettato il ricorso per difetto di giurisdizione e condannata a 100 euro di spese.Il giudice mi ha detto che sono ancora in tempo a fare un altro ricorso.Ma a chi?Non ho avuto la prontezza di chiederlo.Potete suggerirmi ...

Cartelle esattoriali originate da multe » Si al ricorso per sollecito di pagamento
Chiunque riceva solleciti di pagamento per cartelle esattoriali originate da multe per il codice della strada non pagate può ancora presentare ricorso presso il giudice di pace e sperare nell'annullamento dell'intero debito maturato verso la pubblica amministrazione. Il ricorso, infatti, può essere proposto non solo nei confronti della cartella di pagamento vera e propria ma anche contro ogni invito a pagare avente la forma di invito bonario. Il contribuente, pertanto, potrà anche in questo caso chiedere l'annullamento del debito maturato verso l'ente creditore facendo accertare le sue ragioni. Questo l'orientamento espresso dalla Corte di cassazione con la sentenza numero 8928 ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su come fare ricorso contro le multe da t red – intervista all’avv. roberto ruo. Clicca qui.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)